Soccorso e supporto di persone con disabilità e vulnerabilità: il convegno organizzato a Milano dai Vigili del Fuoco

0
176 Numero visite

Il comando dei vigili del fuoco di Milano ha ospitato un’importante convegno, organizzato in collaborazione con altre Associazioni ed Enti, dedicato al tema del soccorso alle persone con disabilità in situazioni di emergenza. Tra gli attori sociali principali vi sono stati i comitati della Croce Rossa di Milano e San Donato Milanese, che hanno portato interventi di esperti del settore, tra cui Assistenti Sociali e Pedagogisti della marginalità e disabilità, che hanno condiviso le proprie esperienze in questo campo.

I saluti istituzionali

I lavori sono stati aperti dai saluti istituzionali, in primis quelli dell’ing. Daniele Panza, Dirigente Vicario del Comando dei Vigili del fuoco di Milano, seguiti da quelli del Garante dell’Infanzia e Adolescenza Dott. Riccardo Bettiga che da poco ricopre anche il ruolo di Garante dei diritti per la tutela della Disabilità, a seguire quelli dell’assessore Bertolè, di Diana De Marchi e dei Presidenti di Croce Rossa Italiana coinvolti, Massimo Boncristiano, Maximilian Busnelli, Giuliano Creati, Luciano Camerlengo, Antonio Zecca.

Gli interventi

Numerosi anche gli interventi dei Coordinatori del Progetto, con taglio più operativo quello proposto dall’arch. Stefano Zanut, che ha condiviso l’esperienza dei vigili del fuoco nel campo del soccorso inclusivo, e quello della dott.ssa Tatiana Amato che ha rappresentato l’importanza di un lavoro di rete, sinergico e costante tra Enti e Associazioni che vi deve essere ancor di più in situazioni di emergenza per il supporto sociale di persone vulnerabili.

Rilevante anche l’intervento della Dott.ssa Antonella Costantino, Direttore UONPIA del Policlinico, che ha discusso in merito agli indirizzi per gestire situazioni dove sono presenti persone con autismo, approcci relazionali e comunicativi.
A seguire un gruppo di relatori della CRI ha presentato le attività svolte in ambito emergenziale e in quello sociale.

La prossima esercitazione del 25 maggio

L’incontro effettuato sarà propedeutico alle attività che saranno svolte durante l’esercitazione del 25 maggio p.v., e in cui vi saranno scenari inclusivi dedicati al soccorso e supporto di persone con disabilità e vulnerabilità. È la prima volta che viene sviluppato un Seminario integrato, in cui sono state coinvolte Associazioni impegnate in ambito Sociale come Rumore Sociale, M’Impegno, Portami per Mano e Milano Vapore.

“Riteniamo che qualsiasi azione di supporto e sostegno sociale debba passare da una azione condivisa e coordinata tra Enti Associazioni e famiglie coinvolte nella gestione della assistenza delle persone con varie disabilità e vulnerabilità. Ogni esperienza teoricamente e pratica arricchisce sempre e fa emergere risorse e criticità, essenziali per migliorare e creare una rete forte e solida in caso di necessità”, queste le parole della Dott.ssa Tatiana Amato e dell’architetto Stefano Zanut a conclusione del seminario.

L’avv. Giampaolo Berni Ferretti, Presidente dell’associazione Milano Vapore, aggiunge: “Della disabilità bisogna cominciare a parlare, e questa è un’occasione per rompere il ghiaccio: Milano è già all’avanguardia in queste iniziative, è inclusiva e così la vogliono la i milanesi” E conclude: Promuovo e partecipo il primo ciclo di incontri previsto per sensibilizzare e trattare con esperti del settore le tecniche di supporto socio-sanitario rivolto alle persone con disabilità e vulnerabilità in situazioni di calamità”. 

di Paolo Brambilla
Redazione Lamiafinanza

 

 

Notizie nella posta

Riceverai nella tua posta tutti gli aggiornamenti sul mondo
di MP Iscriviti gratuitamente ⤹