Google Maps si trasforma: ecco le novità annunciate al Google I/O 2022

Nelle ultime ore sono emerse importanti novità in merito a Google Maps, quello che resta il servizio per la “navigazione satellitare” più utilizzato al mondo

0
92 Numero visite
PUBBLICITA

di Roberto Mazzucchelli

PUBBLICITA

Con oltre un miliardo di utenti sparsi per il globo, Google Maps vince a mani basse la sfida del settore, e grazie anche ad un suo sapersi rinnovare continuamente per andare incontro alle esigenze del suo vastissimo pubblico. Tanti gli aggiornamenti previsti annunciati dal gigante di Mountain View in occasione del Google I/O 2022, a cominciare dai percorsi eco-friendly, i percorsi “verdi”, che giungono anche in Europa.

GOOGLE MAPS SI AGGIORNA: QUANTE NOVITA’ IN ARRIVO

Si tratta di una funzione già attiva oltre oceano e che ha permesso di risparmiare circa mezza tonnellata di emissioni di carbonio negli USA e in Canada, per un totale di circa 140 miliardi di chilometri percorsi, eliminando l’equivalente di ben 100mila auto dalle strade. Con la nuova espansione di Google Maps, questa novità arriva anche nel Vecchio Continente, ed è una cosa senza dubbio molto gradita

Altra novità sono le viste immersive che permetteranno di raggiungere la destinazione prescelta in maniera ancora più agevole rispetto a quanto fatto fino ad ora. Google, a riguardo, ha spiegato di aver unito miliardi di immagini di Street View con fotografie aree per creare un mondo digitale ricchissimo di dettagli, di modo da permettere nuove modalità di esplorazione. Si pensi ad esempio a quando si vuole capire dove bisogna andare prima appunto di recarsi in quel posto: analizzando il percorso “fotografico” tramite Google Maps avremo dei punti di riferimento che si riveleranno utili durante il tragitto.

A riguardo Big G scrive: “Supponiamo che tu stia programmando un viaggio a Londra e desideri scoprire i migliori luoghi da vedere e posti dove mangiare. Insieme a una rapida ricerca, puoi sorvolare virtualmente Westminster per vedere il quartiere e la splendida architettura degli edifici, come il Big Ben, da vicino. Con le informazioni utili di Google Maps sovrapposte, potrai usare il cursore del tempo per controllare come appare l’area in diversi momenti della giornata e in vari condizioni meteorologiche e vedere dove sono i luoghi affollati. Cerchi un posto per il pranzo? Scivola al livello stradale per esplorare i ristoranti nelle vicinanze e visualizzare informazioni utili, come l’attività dal vivo e il traffico nelle vicinanze. Potrai anche guardare al loro interno per avere rapidamente un’idea dell’atmosfera del luogo prima di prenotare. La parte migliore? La vista immersiva funzionerà su qualsiasi telefono e dispositivo”. La funzione sarà abilitata a fine anno e per ora funzionerà solo su alcune metropoli straniere, ma con l’obiettivo di espandersi ulteriormente in futuro.

 

Notizia