I campioni sordi di bocce si giocano i nazionali a Felina

0
503 Numero visite

Si svolgeranno il prossimo fine settimana (10-12 marzo) nel bocciodromo di Felina i campionati italiani di bocce-raffa della Federazione sordi. Gareggerano otto società da Torino, Verona, Pavia, Trieste, Brindisi, Brescia, Pordenone e Bergamo per un totale di 38 individuali maschili, 5 femminili e 13 terne.

Ad arbitrare sarà il direttore di gara Aiab felinese Giancarlo Tamburini. Nella cerimonia di apertura gli studenti della scuola media di Felina segneranno l’inno (suonato dalla banda locale) agli atleti, tramite la lingua italiana dei segni che stanno approcciando in classe: “Iniziative come queste sono esempi concreti di inclusione e accoglienza, fanno bene ai ragazzi” ha detto la preside della scuola (l’istituto comprensivo di Castelnovo Monti) Giuseppina Gentili, in foto tra Iuliano e Fantini.

 

Notizie nella posta

Riceverai nella tua posta tutti gli aggiornamenti sul mondo
di MP Iscriviti gratuitamente ⤹