Tecnologia “vibrante” per far seguire le Olimpiadi e ciechi e sordi

0
121 Numero visite

Parigi, 6 mag. – Olimpiadi davvero per tutti, nel segno dell’inclusione. In occasione dei giochi di Parigi quest’estate, sono state messe a punto innovazioni che permetteranno anche a non vedenti e sordi di seguire i giochi attraverso audiodescrizione e gilet vibranti per permettere a tutti i tifosi di vivere questo tipo di eventi collettivi.

“Abbiamo sviluppato questo sistema che si indossa come uno zaino. Trasmette alla schiena delle vibrazioni, grazie a un’applicazione mobile, che rileva ciò che accade intorno a me e che traduce i suoni in vibrazioni” racconta Daniela Garcia, direttrice di Soundx. Fondamentale anche l’audiodescrizione live degli eventi.

“Personalmente penso ci faccia bene essere al centro dell’evento come tutti gli altri invece di essere a casa. Grazie a questo tipo di approccio tecnologico per i Giochi Olimpici e Paralimpici ci sentiamo davvero parte della stessa famiglia sportiva francese”, dice Julien Zelela, direttore della Federazione dei ciechi in Francia. (Askanews)

Redazione Libero.it

 

Notizie nella posta

Riceverai nella tua posta tutti gli aggiornamenti sul mondo
di MP Iscriviti gratuitamente ⤹