Diventa muta a causa di un incidente: la causa per ottenere l’invalidità civile

0
1.251 Numero visite
PUBBLICITA

La 40enne massaggiatrice precaria, originaria di Napoli e residente a Cuneo, si è rivolta all’associazione Agitalia per ottenere il riconoscimento di una percentuale più alta di invalidità

PUBBLICITA

giovannaCoppola

Giovanna Coppola, quarantenne massaggiatrice precaria, originaria di Napoli e residente a Cuneo, si è rivolta all’associazione Agitalia per una pratica di invalidità civile contro l’Inps.

“La signora Coppola è affetta da molti anni da una grave disfunzione dell’apparato fonico, a seguito di un incidente che le ha portato ad una grave lesione delle corde vocali, con conseguente afonia. Nel dicembre 2015 ha inoltrato all’Inps domanda telematica per il riconoscimento della pensione di invalidità civile. La Commissione medica ha riconosciuto alla donna una percentuale di invalidità pari al 49% con il codice 3101 del D.M. 05/02/1992 con diagnosi “afonia completa e permanente”, spiegano i responsabili di Agitalia.

L’associazione però auspica che la donna possa ottenere ciò che le spetta di diritto, ossia una percentuale di invalidità pari o superiore al 74% in relazione anche al reddito molto basso dell’associata. L’attuale percentuale del 49% è stata stabilita in quanto la donna non è anche non udente.

http://www.napolitoday.it

 

 

Notizia