A Barletta un incontro su sordità e isolamento sociale nei pazienti con demenza

Il convegno, presieduto dallo dott. Domenico Gambatesa, esperto in Geriatria e Gerontologia, verterà sulla perdita della funzione acustica alla quale si associa il deterioramento cognitivo

0
204 Numero visite

La comunità scientifica di Barletta e dintorni si riunirà nella Città della Disfida il prossimo 29 ottobre, a partire dalle ore 9.00 presso il BW Hotel Dei Cavalieri (Via Foggia) per assistere all’evento “Sordità e isolamento sociale nel paziente con demenza”.

Il convegno, presieduto dallo dott. Domenico Gambatesa, esperto in Geriatria e Gerontologia, verterà sulla perdita della funzione acustica alla quale si associa il deterioramento cognitivo.

Come riscontrato da numerosi studi, la perdita dell’udito è un disturbo molto comune nella popolazione over 65: basti pensare che ne soffre una persona su 3. A questa disfunzione si collega spesso la probabilità di sviluppare deficit cognitivi e l’aggravarsi di un problema neurodegenerativo già presente nel paziente.

Si tratta, dunque, di una sindrome geriatrica che genera o peggiora notevolmente l’isolamento psicologico e sociale del soggetto affetto.

Durante il Congresso si discuterà di come un coinvolgimento tra più professionisti – geriatra, neuropsichiatria e otorinolaringoiatra con idoneo supporto del tecnico audioprotesista – possa essere un’arma vincente per salvaguardare le funzioni cognitive del cervello e per garantire una buona qualità della vita del paziente stesso.

L’incontro, patrocinato dal Comune di Barletta, dall’OMCeO BAT, dall’AGE e dalla casa editrice AdMaiora, organizzato da AIMS Eventi e supportato dall’Istituto Acustico Maico, è gratuito ed eroga 4 crediti per l’Educazione Continua in Medicina per tutte le professioni sanitarie (per un massimo di 50 partecipanti). È possibile iscriversi al seguente link: https://bit.ly/SorditaDemenza_2022.

 

Notizie nella posta

Riceverai nella tua posta tutti gli aggiornamenti sul mondo
di MP Iscriviti gratuitamente ⤹