Legalizzazione dell’eutanasia? Ma è d’accordo il mondo Cattolico?

0
585 Numero visite
PUBBLICITA

Pare che Matteo Renzi, il Padrone ritenuto da molti delle Ferriere per non dire delle Ferrovie, abbia deciso che l‘Italia deve essere verso la legalizzazione dell’eutanasia .

PUBBLICITA

Il Segretario del Partito Democratico, infatti, ha imposto come priorità assoluta per la fine ormai imminente di questa Legislatura l’approvazione immediata del cosiddetto “testamento biologico” e pare grazie all’appoggio del Movimento 5 Stelle, la legge rischia seriamente di essere approvata.

Su questo argomento, giornali e televisioni ci stanno raccontando, anche quelli che dicono di essere Cattolici, una marea di falsità

Forse anche il cittadino avrà sentito dire che bisogna approvare il “testamento biologico” per dare al cittadino il “diritto di scegliere di morire in modo dignitoso evitando inutili sofferenze “.

Un conto è la morte naturale, altro procurarsela. Inoltre l’accanimento terapeutico è un diritto di scelta da parte del cittadino ?

In realtà il testamento biologico obbliga, pare, i Medici ad essere autorizzati a tendenze suicidarie rilasciate da persone anche quando erano in perfetto stato di salute.

Infatti, la legge considera come “terapie” anche l’assistenza nell’idratazione e nella respirazione, quando il paziente non è autosufficiente.

Sospendere questi sostegni vitali di base (che non sono terapie) significa far morire di sete e per soffocamento il malato.

Il Parlamento intende compiere questo scellerato primo passo verso la piena legalizzazione dell’Eutanasia in Italia entro Natale. Sì alla libertà di scelta, no all’eutanasia.

E con le sagge parole del Santo Giovanni Paolo II° :” Andiamo avanti con speranza “

Previte

http://digliander.libero.it/cristianiperservire

La nostra Associazione per la promozione sociale costituita nel maggio del 1994 non ha richiesto nè gode di contributi economico-finanziari palesi od occulti.

Notizia