Diversi modi per mostrare dipinti, foto per non vedenti

0
146 Numero visite
Pubblicità

Come persone presso l’Alleanza Americana dei Musei’ fiera passò le mani lungo le figure in rilievo in tangibile versioni di Guerra in Vietnam, fotografia, metallo piccoli sensori toccato off registrazioni per spiegare le cui foto sono toccanti e quello che era successo a lui. In una vicina cabina era una tv riproduzione di Van Gogh, autoritratto con un po ‘ sollevato, impermeabile aree di mostrare sia i contorni e come pennellate spazzato o roteato all’interno di tali strutture.

Pubblicità

Musei in tutta la nazione stanno lavorando per rendere le loro collezioni più accessibile per le persone con disabilità, ha detto Elizabeth Merritt, vice presidente per l’strategico di previsione per l’alleanza, che rappresenta musei di tutti i tipi, dai piccoli musei di storia locale enorme zoo. Ore volta che le luci e i livelli di rumore sono tenuti bassi per le persone nello spettro autistico sono un altro esempio di inclusione, ha detto, come sono siti web e applicazioni per smartphone progettato per funzionare con i lettori di schermo per non vedenti.

Non tutti colpiti arte è high-tech. Il Museo d’Arte di Singapore ha commissionato tre artisti per rendere tangibile adattamenti delle proprie opere e i progetti più.

Ma la tecnologia ha un ruolo importante.

3D Photoworks , di Chatham, New York, è stato creato dal fotografo John Olson per fare il suo lavoro e altri due-dimensionale arte accessibile a non vedenti e ipovedenti. L’azienda dispone di artisti digitali ritagliarsi contorni per la scansione art. Dopo i modelli sono creati, di metallo piccoli sensori vengono aggiunti per attivare narrazioni sul lavoro e le figure all’interno che sono state impostate.

“non ho mai visto niente di simile, dove si integra tocco e del suono”, ha detto Sophie Trist, 22 anni, che è stato cieco fin dalla nascita.

il Suo preferito tra i tre opere d’arte e una mappa Romare Bearden collage “Tre Musicisti Folk” mostrando due chitarristi e un banjo.

Senza audio, ha detto, “non sarei stato in grado di dire la differenza tra una chitarra e banjo. … Mentre se fosse solo il suono, non sarebbe il quadro completo”. Lei ha apprezzato udito il banjo e l’apprendimento che è stato inventato da schiavi Africani.

Trist, residente in extraurbano Mandeville, in Louisiana, e un aumento del senior presso la Loyola University di New Orleans, è stato tra i diversi membri della Federazione Nazionale dei Ciechi con Olson, che ha collaborato con la federazione per circa un decennio.

high-tech adattamenti notato dall’alleanza sono modelli 3-D realizzato dal Museo di Brooklyn per il “sensoriale tour” che ha mantenuto per anni per non vedenti o parzialmente vedenti patroni. Che il museo offre anche escursioni con cuffie con microfono per amplificare la guida commenti e visite guidate in Lingua dei segni Americana. A Claremont, in California, presso il Raymond M. Alf Museo di Paleontologia , descritto sul suo sito web l’unico a livello nazionale, accreditato U.S. museo in un campus scuola, gli studenti possono eseguire la scansione di fossili e di creare modelli di loro .

Il Louvre commissionato piccolo bassorilievo modelli di parti del suo esterno per mostre del museo otto secolo di storia, ha detto Philippe Moreau Tattili Studio ‘s-Canada, che ha fatto il lavoro.

studio di molti schermi, diagonalmente da Olson al AAM expo, incluso un modello di questo genere; il Van Gogh riproduzione, copia di un busto artista francese Jean-Baptist Carpeaux; e, dal lavoro al museo del Louvre di Abu Dhabi , un disegno tratto da un dipinto in un testo sacro Indù. Mostra il buffalo demone Mahishasura combattere i molti armati dea Durga. I contorni sono in lisci, leggermente rialzata, di plastica, con il testo in Braille etichette tra cui “Spada e scudo” “Frecce” e “Saltando” il leone ” — l’animale su cui Durga è a cavallo.

anche Se creato per dare ciechi e vedenti un’occhiata al piatto arte, le opere anche offerto una nuova visione per i vedenti.

Corte Myers, un consulente tecnico per l’American Indian Cultural Museum nella Città di Oklahoma city, corse le dita attraverso una serie di “pennellate” in Tattili Studio di Van Gogh.

“Wow!”, ha detto. “Si va fino alla sua ‘Notte Stellata’ e voglio sentire che cosa sono quelle volute.”

era anche spazzato via da “Serbatoio” — a 4-piede-ampia ingrandimento del Olson della famosa fotografia di feriti Marines ottenere il trattamento di emergenza in cima a un carro armato durante l’offensiva del Tet nel febbraio del 1968. Il sensore per un Marino raffigurato con un uomo ferito richiamato un’intervista in cui ha spiegato perché aveva un giocattolo e i calamari con il suo casco band.

La combinazione di udito, il tatto e la vista è cambiato proprio la sensazione, Myers ha detto: “Per un secondo, si sentiva squiddy.”

http://www.dailyviewsonline.com

Notizia