Santo Padre delle Perriere di Marsala, le messe per i sordi in LIS

0
136 Numero visite
PUBBLICITA

Anche i sordi hanno potuto partecipare ai riti della Settimana Santa nella Diocesi di Mazara del Vallo. A partire dalla Domenica della Palme e sino alla santa messa di Pasqua, presso il Santuario Santo Padre delle Perriere di Marsala, le celebrazioni sono state segnate nella Lingua dei segni, grazie all’interprete Salvatore Samannà

PUBBLICITA

Nell’occasione della Domenica delle Palme, come segno di integrazione e inclusione, all’interno della Passio, Marianna Di Girolamo ha segnato la parte del popolo e l’interprete Samannà l’ha messa in voce. Il servizio di interpretariato LIS è attivato presso il Santuario da tre anni proprio su iniziativa della Diocesi che ha ricevuto la richiesta per un bambino sordo e la sua famiglia di Marsala.

Oggi a seguire le celebrazioni in LIS sono 11 sordi. Il percorso con la Lingua dei segni in Diocesi è iniziato nel 2016 con l’organizzazione di un primo corso base per operatori pastorali. Il corso si è poi replicato nel 2017. Il servizio LIS diocesano per la santa messa viene garantito ogni domenica sempre presso il Santuario Santo Padre delle Perriere di Marsala.

 

Notizia