Usa: Zuckerberg rischia di uscire dalla prima 10 dei miliardari

Dopo il tonfo di Meta che gli è costato 31 miliardi di euro

0
139 Numero visite
Mark Zuckerberg annuncia il cambio di nome di Facebook, che da oggi è Meta, 28 ottobre 2021. ANSA
PUBBLICITA

Mark Zuckerberg rischia di uscire dalla prima dei 10 più ricchi del pianeta dopo il tonfo di Meta a Wall Street che a lui personalmente è costato 31 miliardi.

Lo riporta la Cnn

PUBBLICITA

In un giorno il creatore di Facebook  – il social che il 4 febbraio compie 18 anni di vita – ha infatti perso ben tre posizioni nella lista dei miliardari stilata da Bloomberg finendo all’ultimo posto dietro al co-fondatore di Oracle Larry Ellison e poche centinaia di milioni davanti al magnate indiano dell’energia Mukesh-Ambani, l’uomo più ricco dell’Asia. In testa, e con un ampio margine, resta saldo Elon Musk.

Zuckerberg, 37 anni, possiede il 24,2% di Meta, secondo i dati della Sec del febbraio 2021. Dopo il collasso di ieri della casa madre di Facebook, Instagram, Whatsapp e Messenger.

Intanto ,a Cma (Competition and Markets Authority), agenzia regolatrice britannica sulla concorrenza e il mercato, ha multato per la seconda volta Meta, la casa madre di Facebook, per nuovi problemi rispetto all’acquisizione di Giphy, strategica start-up specializzata nell’animazione grafica. La cifra richiesta in questo caso è di 1,5 milioni di sterline (1,8 milioni di euro) rispetto a quella precedente di 50 milioni di sterline (60 milioni di euro). La Cma aveva già ordinato la cessione di Giphy per non incrementare ulteriormente il potere nel mercato dei social media. Facebook, che aveva avviato un ricorso rispetto alla richiesta di vendita, ha comunicato di voler pagare la nuova sanzione.

 

 

Notizia