Due visite guidate dedicate ai non udenti per far conoscere la pineta dannunziana e le sorgenti del fiume Pescara

L'iniziativa rientra nella convenzione firmata dal Comune di Pescara con la cooperativa "Il Bosso" che prevede due visite guidate in LiS

0
175 Numero visite

Anche grazie alla convenzione fra l’amministrazione comunale e la cooperativa “Il Bosso”, torna a vivere e in piena attività la pineta dannunziana dopo l’incendio del 2021.

Oltre ad essere ancora il polmone verde della città, la riserva torna ad essere luogo di attrazione per turisti e visitatori. E proprio la cooperativa dopo l’evento di pasquetta ora ha in programma due eventi dedicate alle persone non udenti: il 21 aprile e il 19 maggio per promuovere l’accessibilità all’interno della Riserva Naturale delle Sorgenti del Pescara a Popoli Terme e della Riserva della Pineta Dannunziana a Pescara.

Le due giornate saranno dedicate all’accessibilità dei sordi attraverso visite guidate in LiS fa sapere l’assessore comunale Gianni Santilli. Il 19 maggio il ritrovo per la visita guidata nella pineta dannunziana è alle 9,30 davanti all’Aurum, per una durata di 3 ore per circa 3 km con età a partire da 10 anni.

Redazione Il Pescara

 

Notizie nella posta

Riceverai nella tua posta tutti gli aggiornamenti sul mondo
di MP Iscriviti gratuitamente ⤹