Campionati italiani di sci per sordi: gli atleti genovesi fanno incetta di medaglie

La società Asd Css Genova ha rappresentato alla grande la città della Lanterna a Bielmonte, ha infatti conquistato 2 ori, 2 argenti e 1 bronzo

0
208 Numero visite
PUBBLICITA

Incetta di medaglie per la società Asd Css Genova (che rappresenta l’Ente Nazionale Sordi) ai campionati italiani Fssi (Sordi Maschile e Femminile) di Sci Alpino che si sono svolti tra il 19 e il 20 febbraio a Bielmonte (Biella) e sono stati organizzati dalla società Scialis.

PUBBLICITA

Molti erano i partecipanti da tutta Italia con un livello molto alto di tecnica e preparazione mentre erano nove i genovesi in gara su appunto i 44 concorrenti iscritti in diverse discipline. La società Asd Css Genova ha rappresentato alla grande la città della Lanterna in questo difficile campionato nazionale, ha infatti conquistato 2 ori, 2 argenti e 1 bronzo, una grande gara l’ha disputata il giovane talento Mirco Balduzzi, che a soli 14 anni si è affermato come campione d’Italia di Slalom Gigante (primo posto anche in assoluto battendo tutti i tempi degli altri atleti in carica negli anni passati titolari maglia azzurra della nazionale Sordi) e Slalom speciale.

Le altre medaglie sono i 2 argenti conquistati da Beatrice Benna uno in slalom gigante e il secondo in slalom speciale, mentre il bronzo femminile è andato ad un altra talento all’ esordio, la 19 enne  Morgavi Lysenko Anna, che ha saputo affrontare la sua prima gara nello slalom gigante con un eccellente tempo.

La società genovese ha quindi conquistato il terzo posto nella classifica a punti delle squadre migliorando rispetto all’anno scorso quando ne aveva conquistato una sola. All’evento hanno partecipato nove società con oltre 40 concorrenti che si sono cimentati nelle diverse discipline alpine.

“Complimenti a tutti i nostri atleti che con sacrificio e impegno hanno partecipato alla manifestazione. A loro l’augurio per un futuro migliore con addosso la maglia Azzurra” ha commentato Marco Richi, team manager di Asd Css Genova.

“Un ringraziamento va a questi atletiche con il loro sacrificio e impegno possono rappresentare il futuro genovese nel mondo dello sci per i ragazzi sordi e sperare concretamente a gareggiare con la maglia azzurra” si complimenta con loro il consigliere comunale genovese Davide Rossi che da sempre è vicino ai ragazzi sordi della città.

 

Notizia