ANNULLATE dal 4 al 7 gennaio dello spettacolo: “Sogno di una notte di mezza estate”

0
8 Numero visite
PUBBLICITA

TEATRO STABILE DI TORINO – TEATRO NAZIONALE
Stagione Teatrale 2021/2022

PUBBLICITA

CS Variazioni repliche Sogno di una notte e Il cerchio di gesso

Il Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale comunica che a causa di un caso di positività al Covid all’interno della compagnia di SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE di William Shakespeare, regia di Valerio Binasco, vengono annullate 4 recite dello spettacolo in programma al Teatro Carignano a partire da questa sera, martedì 4 gennaio 2022, fino a venerdì 7 gennaio 2022. Restano confermate le recite da sabato 8 gennaio fino a domenica 16 gennaio.

Inoltre, a seguito delle recenti restrizioni imposte per i cittadini stranieri in arrivo in Italia in merito alla validità di alcuni vaccini e ai tempi di quarantena, le 4 repliche dello spettacolo IL CERCHIO DI GESSO DEL CAUCASO di Bertolt Brecht, produzione del Teatro Katona di Budapest con la regia di Kriszta Székely (previste alle Fonderie Limone di Moncalieri dal 19 al 22 gennaio 2022) non potranno avere luogo. Lo spettacolo verrà riprogrammato nel corso della Stagione 2022/2023.

Non sono invece previste variazioni nella programmazione dello spettacolo LA LETTERA di e con Paolo Nani, in programma fino a domenica 9 gennaio 2022 al Teatro Gobetti.

Gli spettatori in possesso di un tagliando in abbonamento per una delle repliche cancellate potranno chiederne l’annullamento e la sostituzione con altre date dello stesso titolo (nel caso del Sogno di una notte di mezza estate) o con un nuovo titolo. Per coloro, invece, che hanno acquistato un biglietto singolo sarà possibile richiedere la sostituzione o il rimborso.

Entrambe le procedure devono essere effettuate entro i cinque giorni successivi alla data riportata sul tagliando, presentandosi presso la biglietteria al Teatro Carignano (dal martedì al sabato, orario 13.00/19.00, domenica 14.00/19.00).

Per informazioni: +39 011 5169555 – biglietteria@teatrostabiletorino.it

Torino, 4 gennaio 2022

 

PUBBLICITA
Notizia