Miss Italia, continua il sogno di Chiara, con protesi ad una gamba

0
708 Numero visite

Chiara Bordi, la ragazza di Tarquinia con la protesi ad una gamba in seguito ad un incidente stradale, si è qualificata alle Prefinali di Miss Italia e si presenterà a Jesolo con le altre 180 candidate al titolo. La ragazza compie 18 anni il 1 settembre. Festeggia così, con l’assegnazione della fascia di Miss Etruria e l’accesso alle prefinali, il suo compleanno.

Chiara Bordi ha partecipato a Subiaco alla sua prima selezione per Miss Italia classificandosi quarta, 28 luglio 2018.
ANSA/UFFICIO STAMPA MISS ITALIA/VALERIO COSMI
+++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

E’ la prima volta che una ragazza con una protesi ad una gamba partecipa a Miss Italia.

Il suo sogno continua (“Miss Italia, la mia sfida. La disabilità non mi ferma”). Chiara ha capelli neri, occhi marroni ed è alta 175 cm, deve frequentare il 5° anno di liceo classico, pratica canottaggio e windsurf e ama suonare la chitarra.

“Sono felicissima perché non avrei mai pensato di poter sfilare a Miss Italia e ora mi sono invece qualificata per le prefinali nazionali – dichiara raggiante – Il mio obiettivo principale è quello di trasmettere il mio coraggio a chi si trova nelle stesse condizioni, oltre a dare un messaggio ai giovani affinché sappiano difendere la propria vita, concedendole sempre una nuova opportunità”.
Lo stesso coraggio di un’altra concorrente, Anna Fusco, nata senza la mano e l’avambraccio sinistro, che, nella stessa selezione regionale di Miss Italia, ha interpretato ‘Torna a Surriento’, conquistando il pubblico

Giusy Versace: “Diritti negati a disabili. Sostengo Chiara, con gamba artificiale, a Miss Italia”

http://www.ansa.it/

Newsletter