PUBBLICITA

ROMA – “…Scusate il ritardo…” è una selezione di “meme black humor” che affrontano il tema della disabilità in modo politicamente scorretto, voluta dall’organizzazione di volontariato L’Insieme odv per denunciare i messaggi discriminatori che circolano sui social network nei confronti delle persone disabili.

PUBBLICITA

Perché ironizzare su chi ha la sindrome di Down non fa ridere… Alle immagini sono stati contrapposti pensieri e commenti positivi realizzati da alcuni alunni delle scuole medie di Roma. L’iniziativa è stata patrocinata dall’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali (Unar).

«Questi “meme” ormai riempiono i cellulari dei nostri ragazzi», spiega il presidente di L’Insieme odv Daniele Orecchia. «Ce ne sono sugli ebrei, sul nazismo, sul razzismo, sull’11 settembre, e in generale colpiscono sempre i più fragili. Dobbiamo combatterli per evitare che una sottocultura discriminatoria conquisti i giovani».

(Il portfolio è tratto dal numero di febbraio di SuperAbile INAIL, il mensile dell’Inail sui temi della disabilità)

 

Notizia