Presto arriveranno 700 euro ai familiari di questi disabili con Legge 104 e ISEE non oltre 29.999 euro

0
203 Numero visite
PUBBLICITA

Le spese mensili potrebbero aumentare anche di molto quando bisogna prendersi cura di un soggetto con handicap.

di Daniela Deledda

PUBBLICITA

A seconda della gravità della menomazione  potrebbe infatti essere necessario pagare per l’assistenza quotidiana.

Va aggiunto che ai costi degli addetti alla cura si sommano spesso anche quelli relativi all’acquisto di altri servizi e dispositivi. Ma fortunatamente son previste agevolazioni e rimborsi di vario importo per chi affronta queste spese extra con versamenti tracciabili.

Il Governo stanzia ogni anno fondi a sostegno dei soggetti che non possono fare a meno dell’aiuto altrui. I contribuenti disabili hanno quindi l’opportunità di fruire di alcune prestazioni economiche e vantaggi fiscali. Anche i contribuenti con disabilità media cui l’INPS ha riconosciuto le tutele della Legge 104/1992 possono ottenere contributi economici.

Inoltre presto arriveranno 700 euro ai familiari di questi disabili con Legge 104 e ISEE non oltre 29.999 euro. Si è ancora in tempo per poter godere di questo assegno una tantum erogato dal Comune di Pontedera. Il termine ultimo di presentazione delle domande infatti scade il 30 giugno 2022. Possono ottenere questo beneficio economico annuale i genitori di minori affetti da grave disabilità.

Risulta pertanto necessario allegare alla domanda la certificazione attestante lo stato di invalidità. Sebbene il contributo economico spetti ai genitori di minorenni con disagio vi è un’importante eccezione. Ha diritto all’assegno anche chi diventa maggiorenne proprio nell’anno in cui viene erogato il sussidio.

Presto arriveranno 700 euro ai familiari di questi disabili con Legge 104 e ISEE non oltre 29.999 euro

Fra i requisiti necessari al godimento della misura vi è anzitutto la residenza nella regione toscana. Si richiede in più che genitore e figlio portatore di handicap siano conviventi. Inoltre bisogna presentare una dichiarazione ISEE da cui risultino redditi non superiori a 29.999,00 euro.

Il modulo per la domanda dell’assegno annuale è presente sul portale ufficiale del comune toscano. I genitori che intendono fruire dei contributi comunali devono presentare richiesta scegliendo tra le diverse modalità. Oltre all’invio telematico all’indirizzo PEC del comune, è possibile spedire la documentazione tramite raccomandata. In alternativa ci si può recare personalmente presso gli uffici competenti e consegnare la modulistica in formato cartaceo.

 

Notizia