Nel punto 14a della n/s Petizione si richiede un aumento dei posti letto da 15 a 30!

0
328 Numero visite
PUBBLICITA

La Petizione di “ Cristiani per servire” al punto 13 riporta “Negli Enti Ospedalieri vengano aumentati da 15 a 30 i posti letto dei Servizi Psichiatrici di diagnosi e cura”

PUBBLICITA

Ma perché questo suggerimento ?

Infatti i Servizi di Diagnosi e Cura negli Ospedali Generali dove ospitano il malato in TSO ( Trattamento Sanitario Obbligatorio ), di norma come dice la Legge, il disturbato psichico “sosta” per 7 giorni e poi rinviato a casa, salvo prolungamento autorizzato dal Giudice Tutelare (Legge n.833 del 23.12.1978 “Progetto-Obiettivo Tutela Salute Mentale”1992 , Legge Regione Liguria n.39 del 4.8.1988)

Si deve provvedere a dare più spazio e più posti letto alle singole Strutture Psichiatriche esistenti negli Ospedali e più tempo ai Ricoveri perché la degenza, 7-10 giorni, è troppo breve ed inadeguata alla durata della cura di soggetti nella riacutizzazione di una schizofrenia (per esempio),di un episodio di depressione maggiore, di un disturbo schizo affettivo .

Non ha senso impegnare nelle 24 ore Medici, Infermieri, Psicologi, Assistenti Sociali, riabilitatori solo per un massimo di 15 pazienti, quando pare logico raddoppiare il numero come le unità operative delle altre discipline di base

Anche se l’art.II-84 della Costituzione Europea ci ricorda , assieme ad altre “Cart”, che : ”I minori hanno diritto alla protezione ed alle cure necessarie per il loro benessere”, non vi è dubbio che in attesa di necessarie integrazioni Legislative, chiare e concrete, nel futuro possibile Provvedimento Legislativo di eventuale Riforma dell’Assistenza Psichiatrica, è opportuno il potenziamento dei posti letto per i minori , là dove sono carenti , perché anche l’Istat informa che ogni anno 235 bambini di età compresa tra 0 e 12 anni (circa 80 mila, ma il dato è crescente) vengono ricoverati in Ospedale per disturbi mentali (nevrosi e turbe psichiche non psicotiche ; psicosi).

Questo è quanto suggeriamo per il bene comune !

 

E con le sagge parole del Santo Giovanni Paolo II°: “ Andiamo avanti con speranza “ !

PUBBLICITA
Notizia