Chieti. “Sulla città di Chieti stiamo portando avanti il buon lavoro intrapreso da Matteo Salvini, nostro segretario federale, circa l’importanza del riconoscimento ufficiale della LiS (Lingua italiana dei segni)” lo scrive in una nota AnnaLisa Bucci, commissario cittadino del Carroccio.

“Nella sede elettorale di Fabrizio Di Stefano, candidato a sindaco della città di Chieti, abbiamo sottolineato l’importanza dei risultati ottenuti a livello nazionale: 6 milioni di euro per l’insegnamento ai ragazzi con disabilità e 7 milioni di euro per i progetti di interpretariato nelle pubbliche amministrazioni e per i posti di lavoro in generale” prosegue la Bucci “con Di Stefano ci siamo confrontati sulle disabilità e sull’importanza di sviluppare progetti per favorire l’ accessibilità ai servizi del Comune; sarà necessario, una volta composta la giunta comunale, avviare un tavolo di lavoro con le principali associazioni sui principali temi di disabilità.

La Regione Abruzzo si è già attivata a questo riguardo e ha ripristinato dei fondi, pari a 90mila euro, fondi in precedenza rimossi dalla giunta di centro sinistra” conclude
Newsletter