Disabili e lavoro: la nuova sfida di Com’ì Com’è passa dallo street food

0
11 Numero visite

La  Fondazione Mai Soli, nasce per volontà di tre associazioni e 53 famiglie con figli con varie disabilità, nei Comuni della Valdinievole e nella zona Pistoiese .

E’ una fondazione di partecipazione che si compone di un capitale e una  parte associativa costituita dalle famiglie che sono l’elemento programmatore e decisionale.
Nasce per realizzare molti progetti per questi figli e dare la possibilità alle famiglie di poter programmare con essa il futuro del proprio congiunto per tempo e con serenità. Infatti uno dei  principali obiettivi della Fondazione  sono l’organizzazione e la tutela della qualità della vita del  figlio disabile quando non potrà più contare sulla  propria famiglia.

Una nuova sfida è il progetto  COMI’COME’ STREET FOOD, nato lo scorso aprile, per offrire  opportunità occupazionali ai giovani disabili che non riescono ad  accedere al mondo del lavoro.

I ragazzi del Comi’come’ hanno avviato la formazione  per ottenere HCCP, in modo da poter somministrare i cibi e  per imparare le tecniche e i metodi per preparare i cibi sul truck, in vista di quello che sarà l’attività di street food.

I ragazzi, supportati da un coordinatore educatore, dovranno curare la  preparazione e la vendita dei prodotti e  dovranno provvedere al riordino e alla pulizia del carrello.

Si tratta di una bella sfida, supportata con l’aiuto dell’Istituto Alberghiero “F. Martini” di Montecatini e la partecipazione degli studenti disabili in alternanza scuola/lavoro.   C.S.

 

Newsletter