Deaflympics, Nicolò della ‘Ternana sordi’ in Brasile con la nazionale italiana di calcio

Giovane di Arrone pronto per il sogno olimpico tra i non udenti, il saluto delle istituzioni: «Fatti valere»

0
104 Numero visite
PUBBLICITA

«Un grande in bocca al lupo al giovanissimo Nicolò Desantis, in procinto di partire per le Deaflympics».

Redazione Umbria24

PUBBLICITA

Questo l’augurio dell’assessore allo Sport del Comune di Terni Elena Proietti, al quale si aggiunge quello del sindaco di Arrone fabio Di Gioia, visto che il giovanissimo calciatore della Asd Polisportiva Ternana sordi è cresciuto proprio nel borgo della Valnerina

https://www.instagram.com/eleproie

Nicolò Desantis Convocato dalla selezione azzurra per partecipare ai giochi che si svolgeranno in Brasile dal 1 al 15 maggio, il difensore ha avuto inoltre l’incoraggiamento del presidente ente nazionale sordi Consiglio regionale dell’Umbria e cavaliere della Repubblica Luciana Rossetti, quello di Massimo Bonifazi della Federazione sport sordi Italia delegato Umbria e vicepresidente ente nazionale sordi sezione provinciale di Terni e Stefano Capiato, consigliere dell’Asd Ternana sordi. Da parte di tutti il messaggio: «Nicolò fatti valere».

Icsd Il Comitato Internazionale dello Sport per Sordi (Icsd) è il principale organo di governo responsabile dell’organizzazione delle Olimpiadi dei sordi e di altri campionati mondiali per sordi. Fondato nel 1924 è noto come Ciss (Comité International des Sports des Sourds), raduna atleti d’élite non udenti da tutto il mondo.

 

Notizia