L’esperienza “Coro de Manos Blancas”

0
567 Numero visite

Giovedì 19 aprile, alle 18:30, presso la sala teatro del Centro Fieristico Le Ciminiere, il concerto delle orchestre e cori infantile e giovanile dell’Associazione Musicale “Alkantàra- Piccole note sulle orme di Abreu” insieme al “Coro de Manos Blancas” di Catania, diretti dai maestri Ricardo Urbina ed Antonella Guida.

Convegno Inclusione e disabilità

L’iniziativa, in omaggio al maestro Josè Antonio Abreu recentemente scomparso, è patrocinata dal Comune di Catania tra gli eventi programmati dalla Rete Comunale delle Associazioni per l’Area delle Politiche Sociali.

 

«Si conclude il ciclo dei seminari e laboratori del “Coro de Manos Blancas” a Catania – spiega Saurina Gomez, presidente dell’Associazione musicale Alkantàra -. Dopo una settimana di intense attività coordinate dai nostri maestri venezuelani, fondatori di questo modello educativo, continueremo a praticare nella nostra città questa straordinaria esperienza che coniuga educazione, arte e sviluppo sociale delle persone diversamente abili».

Venerdì 20 aprile, alle 15:30, presso l’aula conferenze del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali di Catania (Via Gravina 12), il convegno “Inclusione e disabilità. Il modello di educazione musicale Coro de Manos Blancas”. Interverranno: il direttore del Dipartimento, prof. Giuseppe Vecchio; la prof.ssa Teresa Consoli; il presidente dell’Associazione Alkantàra, Saurina Gomez; il rappresentante della “Rete risorse” del Comune di Catania, dott. Luigi Maugeri; la dott.ssa Paolina Mulè dell’Università di Catania; il direttore e fondatore del “Coro de Manos Blancas”, Jhonny Gómez; il presidente della Fondazione, Naybeth García; il musicista e docente, Oswaldo Rodríguez.


Addetto stampa Associazione Alkantàra
Alessandra Mercurio

 

Newsletter