Il giorno 24 settembre a Roma si terrà la Giornata Mondiale del Sordo

1
1.951 Numero visite

Un corteo per festeggiare insieme la Giornata Mondiale del Sordo, una festa per mostrare a tutti l’identità, l’orgoglio e la cultura della comunità sorda.

Comunicato stampa dell’Ens Centrale

piazzadellarepubblica
Piazza della Repubblica Roma

Vi aspettiamo Sabato 24 a Roma, a partire dalle 11, a Piazza della Repubblica, per marciare uniti fino a Piazza della Madonna di Loreto.

Il corteo comincerà a muoversi dalle 14 e avrà in testa lo striscione con la frase simbolo della International Week of the Deaf: “Con la lingua dei segni, io sono uguale“.

view-gms-2016La Giornata Mondiale del Sordo si inserisce in questo evento globale, che si ripete ogni anno per sensibilizzare e informare l’opinione pubblica sulla condizione della comunità sorda e per chiedere a gran voce una sua reale inclusione sociale.

Il corteo arriverà alla sua destinazione (Piazza della Madonna di Loreto, antistante Piazza Venezia) verso le 16, e qui troverà un palco dove si esibiranno una serie di artisti sordi ed udenti e si alterneranno interventi di rappresentanti delle Istituzioni e delle associazioni.

L’esibizione più attesa è quella del Coro Mani Bianche Roma e dei Nuove Tribù Zulu, che insieme rappresentano quella reale inclusione sociale e quella commistione di culture e punti di vista che ambiamo a raggiungere con il nostro lavoro quotidiano.

Il Coro Mani Bianche è composto da un gruppo di ragazzi ed adulti sordi che utilizzano la lingua dei segni per descrivere coreograficamente i testi delle canzoni; attraverso i movimenti delle loro mani regaleranno vere e proprie forme di bellezza al suono e alle parole dei brani dei Nuove Tribù Zulu, una band che oltre l’attività concertistica è sempre stata in prima linea nel campo del sociale e dell’educazione.

Un’occasione per chiedere ancora una volta che venga finalmente riconosciuta dal Parlamento Italiano la LIS, la Lingua Italiana dei Segni, favorendo così, con i fatti, la reale partecipazione e inclusione dei sordi nella vita collettiva.

Siete tutti invitati, sordi ed udenti, a partecipare a questa giornata importante per la comunità sorda, perché per noi quella che è chiamata diversità non è una mancanza, ma una ricchezza che può rendere migliore la nostra società.

Scaricare da documenti:
comunicato-stampa_20-09
iwd-2016-key-messages_ita
volantino_manifestazione-2

Lorenzo Pellas Social Media Manager – SEDE CENTRALE Ente Nazionale per la protezione e l’assistenza dei Sordi – Onlus (ENS)

Newsletter