Torino: 200 “vite di vetro” per aiutare i bambini in difficoltà

0
1.036 Numero visite

L’iniziativa sostiene i progetti a favore dell’infanzia in difficoltà promossi in Italia dalla Fondazione Mission Bambini

raoul gilioli_opera_LOW

Dopo due anni di lavoro sul territorio nazionale e in particolare nel capoluogo piemontese, l’artista torinese Raoul Gilioli presenta ai partecipanti, al pubblico e alle Istituzioni “VITA, 200 stories through the glass”: il progetto installativo e documentaristico che ha per tema il valore del rapporto tra generazioni e unisce i bambini agli adulti in una contaminazione reciproca di valori ed esperienze. L’appuntamento è per giovedì 28 gennaio (a partire dalle ore 14.30) a Torino, nelle auliche stanze di Villa della Regina.

invito 28 gennaio raoul gilioli_LOW

Dal 2014 ad oggi, anche grazie alla collaborazione con la Fondazione Mission Bambini (che sostiene in Italia progetti a favore dell’infanzia in contesti caratterizzati da disagio ed emarginazione sociale), Raoul Gilioli ha raccolto centinaia di testimonianze di bimbi ed adulti, partendo dalle periferie delle grandi metropoli. In una seconda fase del progetto, le testimonianze sono state raccolte in alcune scuole elementari pubbliche di Torino, coinvolgendo i bambini insieme ai loro genitori. In entrambi i casi bimbi e adulti sono stati intervistati e fotografati in coppia, tenendosi per mano: un gesto di protezione e complicità reciproca, grazie a cui il bambino capisce che potrà rendere possibili i suoi sogni, mentre l’adulto diventa portatore di esempio e stimolo per le nuove generazioni e la sua.

Lo scatto fotografico viene successivamente trasformato, mediante taglio waterjet, in una scultura in cristallo Linea Azzurra con dimensioni reali. La scelta del materiale non è casuale: il cristallo deve essere preservato con la massima cura, proprio come le relazioni umane; esso è inoltre trasparente come ogni rapporto basato su fiducia e rispetto. Sulla superficie di ogni opera è posizionato un QR code per accedere, mediante smart-phone, al sito dedicato che presenta le interviste e i video di ogni gruppo di protagonisti: ciascun bimbo racconta la storia dell’adulto facendola propria e viceversa, nell’ottica di uno scambio generazionale che unisce sogni e realtà, aspettative e risultati reali.

Nel pomeriggio di giovedì 28 gennaio, a Villa della Regina (Strada Santa Margherita 79, Torino) sarà ospitata una selezione delle 200 opere multimediali del progetto. Inoltre a partire dalle 14.30, sarà possibile partecipare attivamente al lavoro dell’artista nella formula bimbo ed adulto per mano: le video-interviste e le foto-ritratto delle coppie coinvolte saranno realizzate sul posto dall’artista stesso, presente in Villa, e arricchiranno il data-base del progetto. Chi invece lo desideri, può prenotare la propria opera con un acconto, per farla produrre prima dell’evento e quindi permettere di esporla nella mostra finale. Il prezzo dell’opera è simbolico, a copertura dei costi di produzione (materiale sponsorizzato da AGC glass Japan) e comprensivo di una donazione a Fondazione Mediolanum, partner del progetto. A chiusura dell’iniziativa Fondazione Mediolanum donerà a sua volta i fondi raccolti, raddoppiandoli, a Fondazione Mission Bambini, per la realizzazione di progetti a sostegno dell’infanzia in difficoltà in Italia.

Dalle 19.00 la giornata proseguirà con la conferenza stampa di presentazione di “VITA, 200 stories through the glass” con protagonisti alcuni rappresentanti delle Istituzioni, del sociale, del giornalismo e dell’imprenditoria. Il dibattito, partendo dal lavoro dell’artista, approfondirà il ruolo dell’arte che vuole essere pubblica, sociale ed attenta testimone del presente, mettendo in luce come l’arte stessa, in rete con le Istituzioni, le Onlus ed un’imprenditoria sensibile ed innovativa, possa diventare volano di cultura utile, sostenibile e condivisa. Alla conferenza stampa parteciperanno gli Assessori Ilda Curti (Pari Opportunità) e Maurizio Braccialarghe (Cultura) del Comune di Torino, l’artista Raoul Gilioli, Aldo Lombardo (Fondazione Mission Bambini) e altri ospiti del mondo dell’arte.

Per maggiori informazioni e contatti: www.vita200stories.org.
Alex Gusella

Press Office and Communication

________________________________________
Fondazione Mission Bambini Onlus | Via Ronchi 17 – 20134 Milano | Tel +39 02 2100241| info@missionbambini.org |www.missionbambini.org

Newsletter