Il presidente del Veneto Luca Zaia aggiorna sul  in diretta:

La prossima settimana arriverà il piano per le case di riposo, per prevenire contagi e gestire i problemi sanitari e organizzativi per visite e ospiti. L’ordinanza sarà lunedì.

Da oggi è pubblicato sul Bur il bando per i nuovi direttori generali delle Ulss e delle aziende ospedaliere, dura 30 giorni, entro i quali ci si può candidare.

Con i direttori generali ho parlato delle liste d’attesa. Sono aumentate le linee telefoniche, ma non è facile gestire la mole di richieste, è più facile gestire le prestazioni rispetto alle prenotazioni. Altro tema sono i turisti: confermato con i dg l’accordo con Federalberghi per la gestione sanitaria dei turisti.

Preparata la bozza per i trasporti, va in Comitato scientifico e lunedì se avrò l’ok, emetterò l’ordinanza.

ASSESSORE LANZARIN. Linee guida sulle case di riposo sono già pronte e all’esame del Comitato tecnico scientifico: vanno ad alleggerire le procedure, sia per nuovi ospiti sia per quelli che arrivano da ospedali. E semplificano le norme per le visite dei familiari. Ad oggi il contagio è sotto all’1% tra gli ospiti e quasi zero tra gli operatori.

Due fronti aperti: il problema della carenza di personale sociosanitario extra ospedaliero e infermieri, nonostante le assunzioni fatte in periodo Covid. L’altro problema è la sostenibilità economica delle strutture sociosanitarie del territorio, e stiamo preparando un provvedimento apposito.

Centri estivi: deciso a Roma il riparto dei 150 milioni. 135 vanno ai centri estivi e il resto alle povertà educative. In Veneto arriveranno 8,9 milioni, che saranno dati direttamente ai Comuni. 506 Comuni hanno mandato le loro richieste in Regione.

 

Newsletter