E’ stata, ieri, una “guerra dei numeri” per quanto riguarda i nuovi positivi da Covid-19 in provincia di Latina. Se la Regione aveva stilato un dato di 12 pazienti contagiati, la Asl ne ha forni soli due nuovi  e sono riconducibili a Fondi e Formia. I dieci mancanti sono invece quelli relativi al focolaio del centro diversamente abili di Aprilia.

«Due casi che sono trattati a domicilio. Per il resto sono stati effettuati due ricoveri da 118 di pazienti provenienti da fuori provincia non inseriti nella statistica dei positivi relativi a pazienti che interessano il nostro territorio», ha spiegato la Asl di Latina nel report quotidiano dell’emergenza. Il quadro generale vede dunque 283 casi positivi; 116 pazienti ricoverati; 21 negativizzati; 13 decessi. «Sulla base dei numeri – ha sottolineato la Asl pontina guidata da Giorgio Casati – i pazienti positivi attualmente in carico sono 251, inclusi i pazienti provenienti da fuori provincia precedentemente evidenziati. I pazienti ricoverati sono collocati presso lo Spallanzani (12), la Terapia Intensiva del Goretti (5), l’unità di Malattie Infettive del Goretti (19) o altre unità operative del Goretti, del Dono Svizzero di Formia e di Gaeta (76). Quattro pazienti sono ricoverati in altri ospedali della Regione Lazio. I pazienti negativizzati sono attualmente 21, dei quali 7 ancora ricoverati per altre problematiche di salute e 14 in osservazione a domicilio».

 

Newsletter