Ladro sordo non sente la polizia, arrestato

1
4.719 Numero visite

È entrato di notte in una concessionaria per rubare a bordo delle auto, ma non si è accorto che le guardi giurate lo avevano individuato e non ha sentito arrivare la polizia.

ladrosordo

Il problema del ladro finito in manette è che, essendo sordomuto, non si è accorto di quello che stava succedendo attorno a lui mentre stava rubando. Marcello Aiello, 38 anni, domiciliato a Spessa Po, ha patteggiato una condanna a un anno e otto mesi di reclusione per il furto messo a segno alla concessionaria Autopavia di viale Campari. Il giudice gli ha comunque concesso gli arresti domiciliari. Il furto è stato messo a segno, domenica sera verso le 23: Aiello ha scavalcato la recinzione nella parte posteriore dell’edificio e qui ha forzato una delle finestre usando un cacciavite. Poi ha fatto irruzione nei locali di Autopavia dove ha forzato un mobile e si è impossessato di circa 200 euro in contanti. Si è poi reso conto che c’erano anche 60 euro in monete: ha preso anche quelle. Non soddisfatto ha arraffato anche un tablet e un navigatore satellitare.

L’uomo non ha fatto i conti con le guardie giurate che sono arrivate vicino alla concessionaria per i soliti controlli. Hanno visto l’intruso negli uffici e hanno subito chiesto l’intervento della polizia. In viale Campari sono arrivati gli uomini della squadra volante. I poliziotti e le guardie giurate hanno visto un uomo nel cortile di un condominio vicino al posto del furto. Gli hanno urlato di fermarsi ma lui si è messo a correre disperatamente gettando a terra una piccola scatola. Marcello Aiello è stato inseguito, bloccato e immobilizzato quasi subito. L’uomo è stato perquisito: addosso aveva alcuni arnesi da scasso e il

bottino del furto ad Autopavia. I poliziotti lo hanno caricato in auto e lo hanno trasportato in questura. Qui è stato chiesto l’intervento di un interprete (l’arrestato parla solo brasiliano ma capisce l’italiano) e al termine di un lungo iter burocratico è scattato l’arresto. (a. a.)

http://laprovinciapavese.gelocal.it/

Newsletter