Lorenzin, albo interpreti per sordi

0
947 Numero visite

”Ci sono delle persone che non sentono e non riescono a comunicare, che vivono ogni giorno con queste barriere. Per aiutarli, si può pensare a creare un albo di interpreti H24 da contattare, quando qualcuna di queste persone va in ospedale o al pronto soccorso, per poterle supportare nella comunicazione.

Lorenzin e Ceriscioli
Lorenzin e Ceriscioli

Le Marche possono essere una regione pilota per aiutare queste persone ad avere una vita normale”.

Lo ha detto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, durante la firma della convenzione per la realizzazione della nuova sede della Lega d’Oro ad Osimo.

La convenzione per la nuova struttura della Lega del Filo d’Oro prevede un finanziamento statale di 7,2 milioni di euro, di cui 600 mila della Regione, che permetterà il completamento della sede. Gli altri 28 milioni sono stati raccolti dalla stessa onlus.

http://www.ansa.it/

Newsletter