Samsung, il prossimo Galaxy S non avrà il caricabatterie

Se lo fa Apple, sarà una mossa intelligente

0
17 Numero visite

Da molto tempo Samsung ha la fama di azienda che si lascia – per così dire – pesantemente ispirare dalle mosse dei concorrenti di maggior successo nel realizzare i propri prodotti, con un occhio di particolare attenzione per Apple

Secondo quanto riporta ETNews, questa abitudine è più viva che mai. A quanto pare l’azienda coreana ha intenzione di imitare la collega americana anche per quanto riguarda l’eliminazione di certi dettagli.Per esempio, pare che i dirigenti di Samsung stiano seriamente valutando l’idea di non inserire nella scatola del prossimo Galaxy S il caricabatterie, esattamente come si vocifera che Apple intenda fare per l’iPhone 12.La motivazione scelta da Apple per spiegare una tale mossa sarebbe economica: produrre l’iPhone 12 costerebbe 50 dollari in più rispetto alla produzione dell’iPhone 11 ma, per mantenere il medesimo prezzo di vendita, l’azienda avrebbe deciso di eliminare qualcosa dalla confezione. Il caricabatterie, per l’appunto.

Nelle scatole – sia in quella dell’iPhone che in quella del Galaxy S – resterebbe invece il cavo, almeno per il momento.

Dato che al momento si tratta di indiscrezioni, non sappiamo quale sia la motivazione ufficiale che Samsung voglia scegliere per un’eventuale eliminazione dell’accessorio, anche se probabilmente quella ufficiosa potrebbe essere sulla linea del “se lo fa Apple, sarà un’idea furba”.

 
 
Newsletter