USA. Fidanzato trascinato per rabbia per la lingua dei segni della fidanzata: “Bandiera rossa”

0
36 Numero visite
PUBBLICITA

Internet ha sostenuto una donna che non ha detto al suo ragazzo di conoscere la lingua dei segni americana (ASL)

di Oliver Barker

PUBBLICITA

In un post sul popolare sito di discussione Reddit, l’utente u/wandering_witch_123 ha chiesto: “Sono io lo stronzo per parlare ASL e non dire al mio fidanzato che so come firmare?”

La lingua dei segni americana, nota anche come ASL, è stata sviluppata per oltre 300 anni. Risalente al 1817, oggi è ampiamente utilizzato negli Stati Uniti con il proprio vocabolario, grammatica, ordine delle parole e stile che non riflettono necessariamente le parole inglesi.

Non solo segno, l’ASL si basa anche sui gesti e le espressioni facciali. Ad esempio, abbassare le sopracciglia indica una domanda chi, cosa, dove, quando o perché, mentre alzare le sopracciglia indica una domanda sì o no.

Nel post, che ha più di 13.000 voti positivi, ha spiegato: “Non sono affatto fluente, ma ho preso lezioni per principianti all’università (studio un campo rivolto alle persone e ho pensato che sarebbe stato utile). Posso cavarmela, Conosco i segni di conversazione di base e cose come come spostarmi in luoghi, luoghi, ecc. È sufficiente essere d’aiuto ma non mantenere una conversazione fluente”.

Un’immagine di stock di una donna che usa la lingua dei segni. Internet ha sbattuto un ragazzo dopo che era arrabbiato perché la sua ragazza usava l’ASL durante una conversazione.
humonia/Getty Images

Ma la tensione si era verificata tra la coppia quando si trovavano di recente in una stazione ferroviaria. “Ero andato in bagno mentre il mio ragazzo aspettava fuori. Prima di entrare, ho notato una coppia di anziani che guardava una mappa e firmava. Non ci ho pensato molto ma quando sono tornato fuori ho potuto vedere il mio ragazzo cercando di aiutarli”, ha scritto.

La coppia smarrita e agitata faticava a capire perché il fidanzato non conosceva l’ASL. Quando ha notato cosa stava succedendo, la donna si è avvicinata e ha iniziato a firmare per far loro sapere che poteva aiutare.

“Sembravano sollevati e li ho aiutati a trovare il percorso corretto e dove dovevano andare”, ha spiegato. “Dopo che la coppia se n’è andata, il mio ragazzo si è arrabbiato e ha detto che l’ho messo in imbarazzo non dicendogli che conoscevo l’ASL e interferendo quando l’ha gestito”.

Dopo che il suo ragazzo ha espresso il suo turbamento, la donna era confusa e ha spiegato: “Gli ho detto che sapendo che l’ASL non era un segreto, semplicemente non è mai venuto fuori e non è stato gestito come potevo dire che si stava infastidendo e la coppia era agitato. Dice che l’ho messo in imbarazzo e l’ho fatto vedere. Sono io quello stronzo?”

In centinaia di commenti, Internet ha schiacciato in modo schiacciante la reazione del ragazzo. Un commento che ha avuto più di 14.000 voti positivi ha detto: “La reazione corretta è, ‘in nessun modo, va bene.’ Bandiera rossa sulla reazione del tuo ragazzo “stai interferendo”.

“Che tipo di reazione è?” disse un’altra risposta. “Se la mia ragazza conoscesse l’ASL e io non lo sapessi, sarei super impressionato e incuriosito”.

In un aggiornamento successivo, il poster ha spiegato che la coppia sta insieme da poco più di sei mesi e questa è stata la prima volta che si è comportato in questo modo.

“Il tuo ragazzo è spesso arrabbiato per il fatto che tu abbia capacità che lui non ha, o è una tantum?” ha chiesto un utente.

Un altro commentatore ha scritto: “Questo livello di insicurezza è sconcertante”.

In un aggiornamento successivo, la ragazza sconvolta ha chiarito: “So che questa potrebbe non essere una bandiera rossa o degna di essere lasciata ad alcuni, ma se la nostra conversazione chiarisce che non può separare i suoi problemi con il suo ego e la mascolinità tossica da parte mia, allora non ho alcun interesse ad avere una relazione in cui vado in giro per i gusci d’uovo assicurandomi di non ferire il suo ego”.

 

Notizia