Pubblicato: domenica 3.9.2017 alle 12:00
Sei in Speciali | 182 Numero visite | Nessun commento
Articoli correlati

Ecco come si confessano...

Roma
Anche in vacanza?

Tunisia: arte e cavalli insieme per integrazione disabili...

Tunisi
Evento internazionale di domenica 13 agosto

Molfetta
20° Anniversario della morte di lady Diana

Il ricordo della visita di Lady Diana 32 anni fa all’Apicella di Molfetta

Segui Sordionline su

MOLFETTA – In questi giorni è stato ricordato il 20° anniversario della morte di Lady Diana Spencer. Trentadue anni fa, il 2 maggio del 1985, la principessa e il principe Carlo d’Inghilterra vennero in Puglia a Trani, bari, e Molfetta, dove, accolti dal sindaco dell’epoca Enzo de Cosmo (foto), visitarono l’Istituto Apicella.

Fu una data memorabile che rimane ancora nel ricordo di chi, anche dall’esterno, potette assistere alla visita. Per vedere Diana fu una corsa al posto, come scrisse il giorno dopo il giornalista Felice de Sanctis, direttore di “Quindici” sulla Gazzetta del Mezzogiorno raccontando l’entusiasmo della gente che aveva occupato fin dalle 7 di mattina i primi posti. Ci fu anche chi occupò posizioni multiple per la moglie, impegnata a portare i bambini a scuola, la suocera e la sorella. “Mi sembra un sogno disse una ragazza: è la prima volta che ho la possibilità di vedere dei veri principi. Tanti bambini sorridenti sventolano bandierine (“Voglio vedere la principessa e darle un bacio volante – disse il piccolo Corrado de Biase di 8 anni – sono sicura che è bella e buona come nelle favole”).

E fra le fantasie delle ragazze che sognano sempre di sposare un principe azzurro (“Chissà come avrà fatto Diana a incantare Carlo”, dicevano), c’è anche il piccolo Michele di 3 anni che chiede al papà: “il principe non è venuto col cavallo, dove lo ha lasciato?” raccontò il giovane cronista de Sanctis che ebbe il “privilegio” di stringere la mano alla principessa, di seguirla nella visita e raccogliere qualche commento sulla sua attenzione ai piccoli sordomuti. Poi scrisse l’articolo pubblicato il giorno dopo sulla Gazzetta del Mezzogiorno sull’entusiasmo della gente e mise in evidenza come lei fosse contenta di incontrare i bambini e si fermasse spesso vicino a loro, mentre il principe Carlo non sembrava condividere molto questo suo entusiasmo. Lei dolcissima, lui freddo, quasi annoiato. Non la meritava.Nessuno quel giorno avrebbe immaginato la fine di quel matrimonio reale e la tragica e prematura morte della principessa. Ecco perché oggi quel ricordo diventa triste e smentisce l’idea che tutte le favole abbiano un lieto fine.

http://www.quindici-molfetta.it/

 

Perugia
Nel mese di ottobre...

‘Oktoberfest a Perugia’ dell’AUSRU

Festa d’ottobre, “alla bavarese”… ma l’AUSRU desidera, qui a Perugia, di farlo ‘Perugina’ …

Ultimo articolo

Asti
Inizio a ottobre 2017

L’Ens di Asti: Corsi Lingua dei Segni di 1° livello

Formazione e Corsi LIS

Informazioni: Il corso è aperto ad un numero limitato di allievi...

Nessun commento
Articoli sullo stesso argomento

Strumenti
Stampa questa pagina Stampa questa pagina
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico
Scrivi il tuo articolo
Iscriviti alla Newsletter


Titolo della pagina:

Il ricordo della visita di Lady Diana 32 anni fa all’Apicella di Molfetta


Questo indirizzo (URL) del sito di una pagina:
http://www.sordionline.com/index.php/2017/09/ricordo-della-visita-lady-diana-32-anni-allapicella-molfetta/

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Per scrivere: Accedi oppure registrati per pubblicare un commento.

Ultimi commenti
Chi: #AssistenzaH24Subito : Aggiornamenti in tempo reale sul caso dei disabili siciliani senza assistenza domiciliare H24 da 20anni « #StopAllaViolenzaSuiDisabili

Jovanotti con Pif: «Mi fa schifo chi prende in giro i disabili siciliani»

Data: 20-6-2017

Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

- Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde