L’alternativa al mare e alla spiaggia? Un giro in bici per le vie del capoluogo. Grande successo per il primo giro in bici organizzato dalla società cooperativa Artemide. L’evento è stato realizzato in collaborazione con l’Amc Spa e con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura del comune di Catanzaro.

I partecipanti,  provenienti da altre zone limitrofe, come Vibo e Lamezia, accompagnati dalla guida turistica Gianluca De Francesco, hanno effettuato un percorso di 10 chilometri con le biciclette a pedalata assistita messe a disposizione dalla società che gestisce il trasporto pubblico di Catanzaro.

Parcheggio gratuito a Bellavista, risalita con l’ascensore panoramico e poi partenza dalla stazione di Piazza Roma della funicolare. La Grecìa, Villa Trieste, la Chiesa dell’Osservanza, i Giardini di San Leonardo, il Cavatore e il quartiere del Pianicello: sono state le principali tappe del tour che si è concluso in modo goloso con crespelle e vino fornite da Slurperie Bistrot.

Forte entusiasmo è stato espresso dagli aderenti. “Un’esperienza bellissima – ha dichiarato Daniele Lettieri – perché abbiamo scoperto, divertendoci, le bellezze culturali della nostra città. Sport, avventura e storia, finalmente in un momento di condivisione dopo tanti mesi di restrizioni.” All’evento hanno preso parte anche alcuni soci dell’Ente Nazionale Sordi.

“E’ stata una giornata molto positiva – ha affermato Francesco Scalise – Ringraziamo la Cooperativa Artemide e l’Amc per le attenzioni e la sensibilità dimostrate.”

Le richieste sono state così elevate che si replica il 3 luglio con inizio alle ore 18. Per i partecipanti sarà sempre riservato uno sconto del 50% sui biglietti della mostra di “Chagall. La Bibbia” al Complesso Monumentale del San Giovanni.

 

Notizie via email