VrCity, Tarquinia con Skylab studios si gioca la carta dell’innovazione per la promozione turistica

Leonardo Tosoni: “È il turista digitale che sceglie dove scendere”

0
60 Numero visite

Un viaggio in mongolfiera dove anche da casa sarà possibile scoprire la bellezza della cittadina etrusca e conoscerne tutta la sua storia

TARQUINIA – Da Skylab Studios la settimana inizia alla grande. L’art director Leonardo Tosoni,  è stato ospite della trasmissione “Caterpillar” in diretta su Rai Radio 2, per parlare di innovazione e di come il turismo si sta evolvendo dopo il lockdown che ci ha colpiti.

Ad intervistare Leonardo Tosoni durante “Regionissima”, il Contest turistico tra i comuni d’Italia: Sara Zambotti e Massimo Cirri.

Skylab Studios ha presentato il suo ultimo progetto, VrCity, che vede come protagonista la bella TarquiniaPatrimonio Mondiale UNESCO, che si gioca la carta dell’innovazione puntato tutto sulla bellezza della sua storia e della sua natura.

Una città online, visitabile facendo un viaggio in mongolfiera dove anche da casa sarà possibile scoprire la bellezza della cittadina etrusca e conoscerne tutta la sua storia.

“È il turista digitale che sceglie dove scendere”, dice Leonardo Tosoni durante la sua intervista, “avrà infatti la possibilità di entrare all’interno della necropoli etrusca, visitare il museo oppure il meraviglioso borgo medievale, perché Tarquinia ha davvero tantissime cose da vedere anche sotto l’aspetto naturalistico”.  “Una volta che hanno scelto dove scendere ad aspettarli – continua Tosoni – ci sarà una segnaletica turistica interattiva anche nella realtà ovviamente, che dà la possibilità di rendere la città accessibile a tutti, grazie alle informazioni sia in italiano che in inglese, alle videoguide in Lis, audioguide pensate per un pubblico di non udenti e delle visite virtuali per i portatori di handicap”

Grazie ai Qr Code e ai Chip NFC, quindi sarà semplicissimo scoprire la storia del monumento che si sta visitando e conoscerne tutta la sua bellezza.“Siamo veramente in mongolfiera” conclude Sara Zambotti salutando l’art director.

Un viaggio meraviglioso che  porta alla scoperta di una città in una maniera mai vista prima, ancora qualche giorno e le mongolfiere coloreranno i cieli digitali di tutti i Device.

 

Newsletter