“Fiabe per tutti alle latomie dei Cappuccini”: domenica primo appuntamento

0
928 Numero visite
PUBBLICITA

Su proposta dell’associazione “Sicilia Turismo per tutti” in collaborazione con gli assessorati alla Cultura e alle Politiche Educative e Erga Group, si terrà domenica 19 giugno alle 10,30, alla Latomia dei Cappuccini “Fiabe per tutti alla Latomia dei Cappuccini”un primo evento che sarà riproposto con cadenza regolare.

PUBBLICITA

latomie_cappuccini_19Si tratta di una serie di incontri dedicati alla lettura dal basso con appuntamenti sparsi nella meravigliosa cornice della Latomia dei Cappuccini, dove i bambini potranno godere del contatto con la natura incontaminata di uno dei pochi polmoni verdi al centro della città. Educatori, animatori, attori, scrittori e genitori con la passione della lettura si mettono a disposizione dei più piccoli per leggere fiabe e racconti, per condividere con loro il piacere di scoprire storie e avventure che prendono forma ogni volta che si apre un libro.

Il programma delle letture è ricco e spazia dai classici alle favole contemporanee. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di invitare i cittadini di Siracusa a diventare, da semplici fruitori del Parco della Latomia dei Cappuccini ad attivi protagonisti del suo miglioramento. Un lavoro che unisce senso civico e volontà di aggregare le persone, di coinvolgerle in iniziative che contribuiranno a migliorare la qualità della vita.

L’attività per i suoi obiettivi si colloca tra quelle promosse nell’ambito di Città Educativa grazie alla positiva collaborazione tra associazioni e cittadini attivi e l’amministrazione comunale con la disponibilità dell’ente gestore delle Latomie. Hanno già aderito : La Biblioteca Comunale, lo Staff di Città Educativa, il Coordinamento Provinciale di Nati per leggere con i volontari per la lettura ad alta voce, i ragazzi del Circolo dei viaggiatori nel tempo, associazioni che si occupano dei diritti dei bambini.

Su richiesta le Fiabe potranno essere tradotte anche in lingua dei Segni grazie all’ausilio di un’interprete LIS per i bimbi Sordi, mentre potranno essere usati degli ausilii tattili per i bimbi ciechi ed ipovedenti , al fine di garantire a tutti i bimbi la fruibilità delle Fiabe .

http://www.siracusanews.it

PUBBLICITA
Notizia