Sull’iPhone l’assistente digitale più intelligente solo nel 2025

Bloomberg, la Mela aggiornerà Siri con Apple Intelligence con l'aggiornamento iOs 18.4

0
80 Numero visite

Apple renderà Siri un vero assistente di intelligenza artificiale solo nel 2025

Stando ad un’indiscrezione di Bloomberg, la Mela porterà a tutti Apple Intelligence la prossima primavera e a quel punto potrà potenziare Siri con l’IA generativa e molto altro, rendendo l’attuale assistente un vero concorrente dei vari Microsoft Copilot e Google Gemini.

Mark Gurman di Bloomberg, nella sua ultima newsletter Power On, entra ancora più nello specifico, affermando che sarà la versione di iOs 18.4 il sistema operativo degli iPhone, a integrare la “nuova” Siri. Seppur in assenza di indicazioni da parte di Cupertino, per Gurman Siri arriverà a svolgere compiti più complessi, aiutando gli utenti nelle attività quotidiane. Potrebbe ad esempio essere in grado di ricercare un documento tra migliaia di foto presenti nella libreria del cloud, oppure inserire in automatico informazioni in moduli online, prelevandole da dati precedenti. il numero di patente per compilarlo in un modulo online in modo del tutto automatico. Tutto dovrebbe diventare più chiaro man mano che Apple rilascerà le versioni beta di iOS 18 con dentro le funzionalità di IA. Nel frattempo, Siri abbandonerà la sua vecchia grafica per avvicinarsi maggiormente alle animazioni dei competitor. Anche questo un segno del cambiamento in corso.

Qualche giorno fa, erano state diffuse online le voci secondo cui Apple Intelligence verrà inserita anche nella realtà mista dei visori Vision Pro, soprattutto in fase di attività di prova negli Apple Store.

Redazione Ansa

 

Notizie nella posta

Riceverai nella tua posta tutti gli aggiornamenti sul mondo
di MP Iscriviti gratuitamente ⤹