Coronavirus: nuovo servizio di informazione per non udenti grazie alla lingua dei segni

0
43 Numero visite

Da oggi le informazioni relative all’emergenza coronavirus in Liguria saranno tradotte nella lingua dei segni (LIS) grazie al servizio di interpretariato fornito dal Consiglio regionale Liguria dell’Ente Nazionale Sordi (ENS) che sostiene il diritto all’informazione delle persone non udenti.

Grazie a questo servizio, che vedrà un’interprete tradurre le comunicazioni fornite dal Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti durante il punto stampa serale, le persone non udenti potranno essere tutelate e informate riguardo alla diffusione del coronavirus e alla gestione dell’emergenza al pari di tutti gli altri cittadini.

Regione Liguria ringrazia l’Ente Nazionale Sordi e in particolare il suo consiglio regionale ligure per la disponibilità a prestare il servizio a titolo gratuito.

http://www.sanremonews.it/

Newsletter