Longobardi: “Approvata in Regione la lingua italiana dei segni”

0
548 Numero visite

Ok in Regione all’approvazione della lingua italiana dei segni. A parlare sul provvedimento è il Consigliere regionale della Campania, Alfonso Longobardi, Vicepresidente della Commissione Bilancio, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Un altro straordinario traguardo viene raggiunto. Oggi la Commissione Politiche Sociali del Consiglio Regionale della Campania ha approvato all’unanimità la Proposta di legge che porta anche il mio nome e che riconosce ufficialmente e per la prima volta in Campania la LIS (Lingua Italiana dei Segni). Giunge al culmine un percorso avviato nel 2015 insieme agli amici sordi ed alle associazioni che li rappresentano, a cominciare dalla FIAS.
Con questa Legge la Regione Campania colma un vuoto normativo e offre risposte concrete ai cittadini diversamente abili: in Campania sono circa 10mila le persone affette da sordità. Siamo tra le prime regioni italiane a riconoscere la LIS, la Campania è all’avanguardia su questo tema molto importante. Al fianco degli amici sordi per l’abbattimento di ogni barriera e per difesa dei Cittadini diversamente abili. Avanti tutta, insieme”.

https://www.puntostabianews.it

Newsletter