Pensioni 2020-21 tutti gli importi con la rivalutazione e il calendario

0
180 Numero visite

Tutte le novità , calendario e le tabelle degli assegni pensionistici con la rivalutazione confermata per il 2020 e quella provvisoria per il 2021

L’Istituto nazionale previdenziale comunica di aver  concluso le attività di rivalutazione delle pensioni e delle prestazioni assistenziali per il 2021 e comunica gli importi rivalutati oltre che i tutti i meccanismi delle operazioni effettuate. Le pensioni 2020 sono state incrementate sulla base di un’inflazione stimata dello 0,4% rispetto al 2019.Dato che l’inflazione definitiva  è dello 0,5%, a gennaio  2021 verra effettuato il conguaglio dello 0,1%  sulle tredici mensilità ricevute nel 2020.

Inps informa invece che la percentuale di variazione rispetto all’anno 2020 è determinata in misura pari allo 0,0% dal 1° gennaio 2021, salvo conguaglio da effettuarsi in sede di perequazione per l’anno successivo; l’adeguamento dell’importo delle pensioni da mettere in pagamento per l’anno 2021 è, pertanto, nullo.

Questo l’indice degli argomenti trattati nella circolare  INPS 148 del 18 dicembre 2020:

INDICE

Premessa

  1.  Rivalutazione dei trattamenti previdenziali 1.1 Indice di rivalutazione definitivo per l’anno 2020 1.2 Indice di rivalutazione provvisorio per l’anno 2021 1.3 Modalità di attribuzione della rivalutazione definitiva 2020
  2.   Rivalutazione delle pensioni sulle quali sono attribuiti i benefici di cui alla legge n. 206/2004 e successive modificazioni (vittime del terrorismo e delle stragi di tale matrice)
  3.  Prestazioni assistenziali e a carattere risarcitorio 3.1 Pensioni sociali e assegni sociali 3.2 Prestazioni a favore dei mutilati, invalidi civili, ciechi civili e sordomuti (categoria 044-INVCIV) 3.3 Rivalutazione delle indennità e degli assegni accessori annessi alle pensioni privilegiate di prima categoria concesse agli ex dipendenti civili e militari delle Amministrazioni pubbliche
  4. Tabelle complete 
  5. Requisiti anagrafici
  6. Gestione fiscale 6.1 Conguagli fiscali a consuntivo 6.2 Addizionali all’IRPEF 6.3 Esenzione di 1000 euro per i superstiti orfani 6.4 Trattamento integrativo
  7. Riduzione delle pensioni di importo elevato 7.1 Verifica a consuntivo per l’anno 2020 7.2 Importi e fasce di applicazione della riduzione per l’anno 2021
  8. Pensioni della Gestione privata 8.1 Rivalutazione delle quote di pensione dovute ad altro beneficiario 8.2 Gestione delle pensioni ai superstiti con contitolari in scadenza o già scaduti 8.2.1 Scadenza del penultimo contitolare nel 2021 8.2.2 Pensioni con tutti i contitolari scaduti 8.3 Sospensione del pagamento dei trattamenti di famiglia 8.4 Azzeramento degli assegni ordinari di invalidità in scadenza per revisione sanitaria 8.5 Impostazione del codice di ricostituzione d’ufficio 8.6 Pensioni rinnovate con importo pari a zero
  9. Pensioni della Gestione pubblica 9.1 Modalità di attribuzione dell’indennità integrativa speciale 9.2 Rivalutazione delle quote di pensione dovute ad altro beneficiario 9.3 Esenzione fiscale per le vittime del dovere 9.4 Detassazione in applicazione di Convenzioni internazionali contro le doppie imposizioni fiscali
  10. Prestazioni assistenziali 10.1 Prestazioni di invalidità civile soggette a revisione sanitaria 10.2 Indennità a favore dei lavoratori affetti da particolari patologie, 10.3 Trasformazione delle pensioni di invalidità civile in assegno sociale
  11. Prestazioni di accompagnamento a pensione 11.1 Azzeramento delle prestazioni in scadenza nel 2021
  12. Periodicità e date di pagamento 12.1 Calendario di pagamento 12.2 Pagamenti annuali e semestrali
  13. Certificato di pensione per l’anno 2021

La rivalutazione si basa su quanto previsto dal decreto   16 novembre 2020, emanato dal Ministro dell’Economia e delle finanze, di concerto con il Ministro del Lavoro recante “Perequazione automatica delle pensioni con decorrenza dal 1° gennaio 2021, nonché valore della percentuale di variazione – anno 2020 e valore definitivo della percentuale di variazione – anno 2019”.

Si applica inoltre il meccanismo di perequazione parziale per gli assegni oltre una certa soglia,  previsto dalla legge di bilancio n. 160  2019:

Di seguito si riportano le tabelle di riepilogo:

dal Fasce trattamenti complessivi % indice perequazione da attribuire Aumento del Importo trattamenti complessivi
da a Importo garanzia
1° gennaio 2020: Fino a 4 volte il TM 100 0,500 % 2.052,04 €
Fascia di Garanzia Importo garantito 2.052,05€ 2.054,39 € 2.062,30 €
Oltre 4 e fino a 5 volte il TM 77 0,385 % 2.052,05€ 2.565,05 €
Fascia di Garanzia Importo garantito 2.565,06€ 2.568,24 € 2.574,92 €
Oltre 5 e fino a 6 volte il TM 52 0,260 % 2.565,06€ 3.078,06 €
Fascia di Garanzia Importo garantito 3.078,07€ 3.078,82 € 3.086,06 €
Oltre 6 e fino a 8 volte il TM 47 0,235 % 3.078,07€ 4.104,08 €
Fascia di Garanzia Importo garantito 4.104,09€ 4.104,48 € 4.113,72 €
Oltre 8 e fino a 9 volte il TM 45 0,225% 4.104,09€ 4.617,09 €
Fascia di Garanzia Importo garantito 4. 617,10 € 4.618,23 € 4.627,47 €
Oltre 9 volte il TM 40 0,200% 4.617,10€

2. RIVALUTAZIONE DELLE PENSIONI  PER VITTIME DEL TERRORISMO E DELLE STRAGI

dal Fasce mensili trattamenti % indice perequazione da attribuire Aumento del Importo trattamenti complessivi
da a
1° gennaio 2021: Fino a 3 volte il TM 100 1,2500 % 1.546,74 €
Oltre 3 e fino a 5 volte il TM 90 1,1250 % 1.546,75 € 2.577,90 €
Oltre 5 volte il TM 75 0,9375 % 2.577,91 € qualsiasi

3. PRESTAZIONI ASSISTENZIALI E A CARATTERE RISARCITORIO

3.1 PENSIONI SOCIALI E ASSEGNI SOCIALI

Pensione sociale Assegno sociale
Decorrenza Importi
mensile annuo mensile annuo
1° gennaio 2020 379,33 € 4.931,29 € 460,28€ 5.983,64 €
1° gennaio 2021 379,33 € 4.931,29 € 460,28€ 5.983,64 €
Limiti reddituali massimi *
personale coniugale personale coniugale
1° gennaio 2020 4.931,29 € 16.990,47 € 5.983,64 € 11.967,28 €
1° gennaio 2021 4.931,29 € 16.990,47 € 5.983,64 € 11.967,28 €

3.2  PRESTAZIONI A FAVORE DEI MUTILATI, INVALIDI CIVILI, CIECHI CIVILI E SORDOMUTI (CATEGORIA 044-INVCIV)

dal limite di reddito annuo personale importo mensile
Invalidi totali, ciechi civili, sordomuti Invalidi parziali, minori Invalidi, sordomuti Ciechi parziali Ciechi assoluti
1.1.2020 16.982,49 € 4.931,29 € 287,09 € 213,08 € 310,48 €
1.1.2021 16.982,49 € 4.931,29 € 287,09 € 213,08 € 310,48 €

 

 

Ti puo interessare   il volume APE Anticipo pensionistico e rendita integrativa RITA   (libro di carta Maggioli Editore – 120 pagine)

E’ disponibile anche il videocorso accreditato “Quota 100 e altre novità previdenziali ( Riscatto laurea e pace contributiva)”

Per tutte le notizie e approfondimenti  segui sempre il nostro DOSSIER gratuito: Pensioni: Quota 100 e novità 2021

 

Fonte: Inps

 

Newsletter