Cina: calcio aiuta ragazzi non udenti nel nord-ovest

0
46 Numero visite

(XINHUA) – LANZHOU, 3 LUG – L’estate scorsa, in occasione della 10/a edizione dei Giochi Nazionali per le Persone con Disabilità e della 7/a dei Giochi Olimpici Speciali, Ma ha guidato la squadra in rappresentanza della provincia del Gansu, classificatasi al terzo posto nel torneo di calcetto per non udenti, oltre ad essersi aggiudicata il premio per la sportività. Di quella squadra faceva parte anche Tian.

Grande la sua soddisfazione nel vedere come fosse cresciuta la fiducia in se stessi di giocatori come Tian attraverso competizioni e sfide di ogni genere.
“Il calcio compensa i difetti psicologici e fisiologici dei bambini non udenti. Coltiva il loro spirito di squadra e contribuisce a costruire un ottimo carattere”, afferma Ma. Secondo Wang Pu, il preside della scuola, con la squadra di calcio locale si sono allenati oltre 100 adolescenti non udenti.

“Con questo tipo di iniziative le persone possono influenzarsi positivamente a vicenda”, sostiene Wang. Dopo la partita di calcio, Tian rivolge un gesto e un sorriso al suo allenatore.

“Ha detto ‘grazie’ – spiega Ma – e dice che è disposto a giocare per il resto della sua vita perché il calcio ne fa già parte”. (XINHUA)

 

Newsletter