In archivio le Olimpiadi Sordi

0
38 Numero visite

Concluse in Valchiavenna nell’ambito delle Olimpiadi dei Sordi le gare di scacchi, che sono stati inseriti tra i vari sport in programma  per la prima volta nella pluriennale storia della competizione. Le gare di scacchi sono state disputate a Chiavenna (Sondrio).

Il campionato individuale di gioco rapido (partite ‘lampo’ da 5 minuti a testa complessivi) ha visto il salernitano Duilio Collutiis conquistare la Medaglia di Bronzo, superato dall’israeliano Grunfeld e dal polacco Lapaj. Il torneo femminile è stato vinto dalla Russa Yulia Turkeeva.

Nel torneo a squadre maschile ha vinto il Kazakhstan, davanti alla Germanioa, terza la Croazia. Prova dignitosa degli azzurri, Patrizio Deancovich (Ts) Duilio Collutiis (Sa) Enrico Primavera (Bg) Antonio Varvaglione (Ta) Tommaso Caroli (Forlì) Lorenzo Bratti (Bg), alla fine settimi su 15. Nel torneo a squadre femminile ha vinto l’Ucraina, seconda Russia, terza Polonia.

Nella cerimonia di inaugurazione la milanese Franca Dapiran, arbitro internazionale degli scacchi, è stata scelta per fare il Giuramento in rappresentanza dei Giudici di tutti gli sport.

http://incodaalgruppo.gazzetta.it/

Notizie via email