Con “Vinissage” alla scoperta del biodinamico

0
577 Numero visite
Pubblicità

Conoscere, degustare, acquistare oltre 400 vini: torna «Vinissage», il mercato del vino biologico, biodinamico e naturale. Quest’anno alla decima edizione, la due giorni si terrà sabato e domenica al palazzo dell’Enofila: è organizzata dalla città di Asti con l’associazione Città del Bio e Officina Enoica, nata «per promuovere e avvicinare appassionati e neofiti al mondo del vino biologico attraverso l’incontro con i produttori».

Pubblicità

valentina fassio – asti

Una gruppo di ragazze che festeggiano l’addio al nubilato al Vinissage
Una gruppo di ragazze che festeggiano l’addio al nubilato al Vinissage

«Un’esperienza che va oltre l’etichetta e la bottiglia – spiega Andrea Cerrato, assessore Turismo – un viaggio dal Piemonte alla Sardegna con 70 tra i migliori produttori del settore».

Il programma

«Vinissage» s’inaugura sabato alle 15; alle 15,30 appuntamento con il «Forum de Le Città Bio» sul tema dei biodistretti (a cura di Città di Asti e associazione Città del Bio). Ironico e divertente l’intervento di Roberto Giannotti: giornalista e architetto, artista e umorista, porterà a Vinissage alcune delle sue creazioni in vetro e ceramica, con una selezione di vignette per sorridere sui temi del vino. Alle 18 di sabato, bio aperitivo con Anag e Officina Enoica, con cocktail a base vino delle aziende Chinati Vergano e Rossi d’Angera.

Alle 20, si festeggiano i 10 anni di «Vinissage» con la serata «Strano? No, vegano» cena a base di piatti vegani. La cena sarà accompagnata da «Conciorto», spettacolo musicale con e per ortaggi con Biagio Biagini (autore radiofonico e letterario) e Gianluigi Carlone (componente della Banda Osiris). Domenica alle 12, laboratorio sensoriale «Pasta e canapa» con l’educatrice alimentare Tamara Tassinari. Alle 15, in occasione dei 70 anni del consorzio di Tutela, «Sua maestà, la Barbera»: Pietro Arditi, Simone Roveglia e Nadia Verrua racconteranno i loro vini; seguirà degustazione dei prodotti delle cantine Valpane, Centofilari e Cascina Tavijn. Alle 17, «Vini Bianchi campani: La Falanghina»: i vignaioli Antonio Orsini, Matteo Ciervo di Terre dei Lanzi e Pasquale Giordano del Fosso degli Angeli raccontano i loro vini (organizzato con Onav e Officina Enoica, l’incontro sarà tradotto nella lingua dei segni). A «Vinissage» si potranno acquistare anche altri prodotti bio sia all’interno dell’Enofila che sul piazzale esterno con «TuttoBio», mercatino a cura di Città del Bio.

Orari e prezzi

Sabato 15-20,30; domenica 10,30-19.

L’ingresso costa 10 euro: comprende calice, degustazioni libere e sconto di 5 euro per l’acquisto di prodotti in vendita a Vinissage (5 euro il ridotto per soci Onav, Ais Anag, Fisar e Ens).

Info: www.vinissageasti.it.

http://www.lastampa.it/

 

Notizia