Arriva la Nutella vegana: adesso è ufficiale. Quando esce

0
249 Numero visite

Confermato in maniera ufficiale l’arrivo della Nutella vegana sugli scaffali dei supermercati: quando esce la nuova versione della crema spalmabile

La Nutella vegana diventa realtà: dopo mesi di indiscrezioni e voci, la nuova versione della crema spalmabile più famosa al mondo si appresta ad arrivare sugli scaffali dei supermercati, per la gioia di tutti i vegani e anche di quella degli intolleranti al lattosio.

Arriva la Nutella vegana: quando sarà disponibile

La conferma sull’uscita della Nutella vegana è arrivata da parte del Gruppo Végé, nota cooperativa della grande distribuzione, in occasione di Linkontro, evento annuale organizzato dalla società di ricerche di mercato NielsenIQ.

Il tema dell’evento di quest’anno, andato in scena a Cagliari, è stato “Immaginando nuove imprese”: in questo caso, però, a cambiare è stata Ferrero, uno dei colossi del settore alimentare interazionale nonché nella classifica dei marchi italiani più forti al mondo.

Il CEO del Gruppo VéGé, Giorgio Santambrogio, ha diffuso su LinkedIn la notizia dell’arrivo sul mercato della nuova Nutella vegana: “Ci piace essere partner delle innovazioni degli amici dell’industria, ed eccoci con l’innovazione delle innovazioni, Nutella cambia, si evolve ed ecco il lancio di Nutella Plant based”.

Ferrero si dimostra così una società al passo con i tempi, in grado di intercettare le esigenze di una vasta gamma di consumatori, in un momento storico in cui la domanda per i prodotti vegetali si fa sempre più alta nel mercato alimentare.

La Ferrero si mette in gioco fornendo una nuova versione del suo prodotto più iconico: una scelta, questa, che porterà anche altre grandi aziende a seguire il suo esempio, spingendole a perfezionare la propria offerta e allargare i propri orizzonti.

Per la prima volta nella storia, sul mercato sarà disponibile una Nutella diversa da quella originale, la crema spalmabile più amata, apprezzata e imitata al mondo. Per l’arrivo della Nutella vegana sugli scaffali dei supermercati c’è anche una data: farà il suo esordio nell’autunno del 2024.

Nutella plant based: la storia

La storia della nuova Nutella vegana parte da lontano: da tempo la Ferrero valutava la possibilità di produrre una versione alternativa della sua celebre crema spalmabile, destinata a consumatori vegani. Le indiscrezioni legate al nuovo prodotto si sono fatte sempre più insistenti nel dicembre del 2023, quando l’azienda ha depositato il marchio “Nutella planta based” all’Uibm, l’ufficio italiano brevetti del Ministero delle Imprese e del Made in Italy.

Dopo il deposito del brevetto, il presidente esecutivo Giovanni Ferrero, presenza stabile nella classifica degli uomini più ricchi d’Italia, a precisa domanda sull’arrivo della Nutella vegana decise di non confermare né smentire la notizia, sostenendo che “la registrazione di un marchio non conferma di per sé il lancio di un prodotto” dopo aver specificato che in Ferrero “ricerchiamo costantemente ed esploriamo opportunità all’interno delle nuove tendenze alimentari per rispondere alle esigenze e alle aspettative dei consumatori”.

In base al brevetto depositato, è possibile sapere già che il barattolo di Nutella vegana conserverà gli stessi colori della scritta Nutella, la N in nero e le altre lettere in rosso, ma dovrebbero esserci immagini finalizzate a un richiamo vegetale: l’obiettivo è quello di intercettare i gusti dei vegani, degli intolleranti al lattosio, degli allergici alle proteine del latte o chi per svariate ragioni osserva una dieta priva di prodotti vegetali.

di Silvio Frantellizzi
Redazione In Italia

 

Notizie nella posta

Riceverai nella tua posta tutti gli aggiornamenti sul mondo
di MP Iscriviti gratuitamente ⤹