Cambia l’INPS ed è più facile parlare con un operatore: nasce lo sportello mobile per anziani e disabili

Esiste un servizio che aiuta gli anziani e i disabili a colmare il “gap” tecnologico: lo Sportello mobile INPS. Ecco di cosa si tratta

0
608 Numero visite

di Claudia Savanelli

Il servizio all’inizio dedicato solo ad anziani e persone con disabilità attualmente è diffuso in tutto il territorio nazionale. Lo scopo è avvicinare le persone alla tecnologia eliminando il divario (“gap”) tecnologico. Ricordiamo che l’INPS ha anche attivato un nuovo servizio gratuito, pratico e veloce: la delega con SPID.

Sportello mobile INPS: un aiuto ad anziani e disabili per risolvere questioni burocratiche in semplicità

Lo Sportello mobile è gestito dal personale INPS opportunamente formato. Nello specifico si tratta di centralinisti con disabilità (soprattutto non vedenti e ipovedenti) al fine di comprendere maggiormente le necessità delle richieste degli utenti.

Queste saranno evase direttamente per via telefonica previa comunicazione di un codice che identifica l’utente. In pratica, ogni utente riceverà una lettera informativa nella quale sarà contenuto il codice identificati e gli orari da contattare per fruire del servizio.

Per accedere allo Sportello l’utente dovrà telefonare e comunicare il codice personalizzato che garantisce la privacy. In seguito, potrà usufruire dei servizi di cui ha necessità senza recarsi fisicamente presso gli uffici.

Il servizio è utile soprattutto per tutte quelle persone che, per varie problematiche fisiche e psicologiche, non possono spostarsi dal proprio domicilio. In questo, modo si eliminano le barriere architettoniche perché l’utente può risolvere le proprie problematiche con una semplice telefonata.

Inoltre, in questo modo si può colmare il cosiddetto “digital divide”, ossia il divario digitale che si allarga maggiormente a causa dell’aumento dell’invecchiamento della popolazione. In effetti, gli utenti che hanno più in difficoltà con la tecnologia moderna sono proprio gli anziani che spesso non possono fruire dei servizi.

Quindi, lo scopo dello Sportello mobile è proprio questo: avvicinare gli utenti più fragili alla tecnologia fornendo i servizi INPS senza muoversi da casa.

Quali servizi si possono erogare?

Tra i servizi che gli utenti possono chiedere allo Sportello mobile ci sono:

  • attivazione dell’agenda appuntamenti dell’utente;
  • rilascio modello CUD;
  • variazioni indirizzo;
  • deleghe a riscuotere con accesso domiciliare;
  • rilascio estratti contributivi non certificativi;
  • informazioni sullo stato di lavorazione delle pratiche di invalidità civile;
  • iscrizione, variazione e cancellazione colf/badanti e stampa MAV.

 

 

Notizie nella posta

Riceverai nella tua posta tutti gli aggiornamenti sul mondo
di MP Iscriviti gratuitamente ⤹