Camogli: brucia tetto in località Pissorella, a dare l’allarme una sordomuta

0
90 Numero visite
PUBBLICITA

Poco prima delle 12 allarme a Camogli, località Pissorella, prossima alla piscina, per un incendio sviluppatosi in un villino unifamiliare. Sul posto i vigili del fuoco di Rapallo e squadre di Genova anche attrezzate con respiratori. Presenti anche i Volontari del soccorso di Ruta per una persona in codice giallo, i carabinieri e la polizia urbana. Alle 12,45 l’incendio è stato domato.

PUBBLICITA

La casa appartiene ad una coppia inglese che l’ha ristrutturata alcuni anni fa; al momento erano presenti due giovani inglesi. A dare l’allarme sarebbe stata una già collaboratrice scolastica sordomuta che, avendo visto il fumo, ha avvertito i vicini di casa. L’incendio – ma al momento è solo un’ipotesi – sarebbe dovuto al surriscaldamento della canna fumaria

Dal Centro Documentazione e Comunicazione dei Vigili del Fuoco Genova

Poco prima di mezzogiorno, un denso fumo si è alzato dal tetto di una villetta di tre piani, a Camogli in via Rio Pissorella. I Vigili del Fuoco di Rapallo sono accorsi per provvedere all’estinzione, la stretta strada però ha complicato le operazioni in quanto, l’autopompa non è riuscita a passare. Il mezzo fuoristrada da incendio si è potuto avvicinare ma si sono dovuti comunque svolgere oltre cento di metri di tubazione, perché la casa è raggiungibile solo a piedi. In appoggio è giunta da Genova una squadra di supporto con un ulteriore mezzo idoneo al passaggio. Il tetto risulta notevolmente danneggiato.

 

Notizia