Lazio, approvata la legge per i diritti delle persone con disabilità

0
107 Numero visite
PUBBLICITA

Finalmente, dopo tre anni di lavoro, il Consiglio regionale del Lazio ha approvato la legge per la “Promozione delle politiche a favore dei diritti delle persone con disabilità”.

PUBBLICITA

Un traguardo che aspettavano in molti il quale, grazie allo stanziamento di 5,5 milioni per il triennio 2022/2024, ha l’obiettivo di risolvere tantissime situazioni di disagio. Saranno messe in campo iniziative per la promozione occupazionale, l’integrazione scolastica, l’accesso allo sport e ai traporti e un intenso piano di eliminazione delle barriere architettoniche. Una vittoria per chi, ogni giorno, deve combattere una sfida dopo l’altra.

La legge

La consigliera regionale del Pd Laio, Michela Califano, ha spiegato che la legge mira a buttare giù limiti che da sempre hanno padroneggiato il sistema. In particolare interviene sul collocamento mirato, su percorsi di riqualificazione professionale e stabilisce il ruolo del disability manager. Sarebbe un’importantissima figura da inserire negli enti pubblici e nelle aziende private così che si possa agevolare la costituzione di reti, servizi e soluzioni.

Saranno inoltre possibili mutui a tasso zero ed è prevista una maggiore trasparenza nei rapporto con la PA. Altro argomento discusso riguarda i trasporti e la mobilità personale. Due condizioni che stavano sempre più peggiorando. Infatti lo scopo sarebbe quello di poter facilitare la vita delle persone con sensibilità cercando di renderle libere. Ci sono infatti delle barriere architettoniche che impediscono una normale quotidianità per chi soffre di determinate malattie. Anche nei trasporti non mancano disagi, così come nei luoghi pubblici.

L’approvazione

Nell’ambito delle politiche di inclusione sociale, la disabilità è un argomento delicato e cruciale. L’approvazione della legge è stata definita infatti come un “passaggio che rimarrà nella storia della Regione”. I voti a favore sono stati 20, mentre otto si sono astenuti.

“Una legge ben strutturata, sulla quale c’è stato un confronto anche con le opposizioni, che finalmente ci dà l’opportunità di intervenire in maniera incisiva per promuovere diritti e opportunità per le persone con disabilità.”, dichiara la consigliera Michela Califano.

 

Notizia