PUBBLICITA

di Salvatore Dimaggio

PUBBLICITA

La legge 104 è un vero e proprio baluardo di civiltà e si arricchisce sempre di nuovi aiuti per le persone che si trovino in condizioni di disabilità.

Infatti questa legge garantisce aiuti a tanti livelli e veramente tanti Italiani ne possono beneficiare.

Un nuovo bonus da 1000 euro: ecco come chiederlo subito

Questo bonus da €1000 si può richiedere entro il 21 luglio 2022 e di conseguenza è importante capire di che si tratta e come beneficiarne subito.

La legge 104 è una legge quadro nata nel ’92 ma è importante capire come questa legge si rinnova continuamente garantendo aiuti sempre nuovi e sempre più corposi. Ad esempio la legge 104 aiuta molto sul fronte delle automobili e i disabili sono addirittura esonerati dal bollo. Essendo una legge quadro sono possibili sempre nuovi ampliamenti sia per quanto riguarda gli aiuti erogati che anche per quanto riguarda la platea dei beneficiari di questi aiuti. Ma spesso le novità sulla legge 104 sono caotiche e confusionarie e può capitare che anche chi ha diritto a determinati aiuti non ne fruisca proprio perché non ne sia debitamente messo a conoscenza.

Un bonus che si può richiedere solo nell’ambito della legge 104

Questi €1000 sono veramente preziosi e possono essere richiesti da tutti coloro i quali che rientrino nella legge 104. Vediamo di capire i paletti messi per richiedere questo bonus di €1.000. Questo bonus di €1000 è un indennizzo per i caregiver vale a dire quelle figure fondamentali che prestano aiuto al disabile. Il caregiver ha diritto a un bonus di €1000 una tantum se rientra nel bando “ambito sociale br4.”

Il sito da cui è possibile fare domanda

Questo progetto è stato messo in campo dalla regione Puglia e di conseguenza sarà proprio sull’assessorato allo Stato Sociale della Regione Puglia che bisognerà fare affidamento per questo bonus. Per richiedere questo bonus bisognerà andare sull’apposita piattaforma online messa in campo dalla regione Puglia e seguire tutta la procedura necessaria per l’erogazione dei €1000 al caregiver. Per poter accedere alla piattaforma è necessario autenticarsi con Spid di livello 2.

 

Notizia