Taranto: arrestato 35enne, avrebbe picchiato la moglie (sordo-muta) per 15 anni davanti ai figli minori

0
1.657 Numero visite

Per oltre quindici anni avrebbe picchiato e umiliato la moglie sordo-muta davanti ai figli minorenni. E’ successo nel Tarantino, dove un 35enne è stato arrestato con l’accusa di lesioni colpose e maltrattamenti in famiglia, aggravati dall’aver commesso i fatti in presenza di minori.

di Maria Cristina Mastrangelo – Red Trm Tv

Già nel 2014 l’uomo era stato condannato con sentenza irrevocabile a tre anni di reclusione per aver maltrattato la propria convivente in stato di gravidanza, minacciandola anche di portarle via i bambini se si fosse ribellata.

Le storie di violenza sono emerse in seguito a una richiesta di intervento dei carabinieri risalente allo scorso agosto, quando i vicini di casa della coppia allertarono i militari dopo aver sentito urla provenire dall’abitazione della coppia.

Sul posto, i carabinieri sono stati accolti dai tre bambini in lacrime che, spaventati e in evidente stato di shock, hanno raccontato agli investigatori di aver visto il papà ubriaco picchiare e portare via la loro mamma.

In quell’occasione, l’auto dell’uomo fu rintracciata a poche centinaia di metri dall’abitazione dove era rimasta coinvolta in un incidente stradale. La donna fu invece ricoverata per trenta giorni per le lesioni riportate.

 

Notizie nella posta

Riceverai nella tua posta tutti gli aggiornamenti sul mondo
di MP Iscriviti gratuitamente ⤹