Annamaria Sorrentino, una ragazza: “Temo di fare la sua stessa fine”

0
539 Numero visite
PUBBLICITA

Torniamo ad occuparci del caso di Annamaria Sorrentino, partendo però stavolta da un’altra ragazza, Anna Longobardi. La giovane ha lanciato un allarme su Facebook, in cui afferma che quello che è accaduto alla miss campana potrebbe succedere anche a lei.

PUBBLICITA

Anna fa parte della stessa comunità di sordomuti che frequentava anche la 29enne, morta in circostanze misteriose lo scorso agosto, cadendo dal balcone di un’abitazione calabrese in cui stava trascorrendo le vacanze. Per la morte di Annamaria Sorrentino risulta indagato il marito della ragazza, Paolo Foresta. Al momento della morte della moglie, Paolo era presente nell’abitazione assieme ad un gruppo di amici con cui avevano deciso di passare le ferie.

Annamaria Sorrentino: il marito la maltrattava?

Durante le indagini alcuni testimoni hanno dichiarato come Paolo Foresta fosse un marito violento. Il giorno della morte della ragazza e nel corso della notte precedente, sarebbero sorte alcune liti tra Annamaria, Paolo e i loro amici. Gli inquirenti ipotizzano che la miss campana sia caduta accidentalmente, mentre cercava di scappare da qualche minaccia. Forse da una tentata aggressione nei suoi confronti?

Anche Anna è vittima di violenze

Anche Anna Longobardi è stata vittima di violenze. La donna ha subito un’aggressione talmente forte da farla spaventare. Ora teme di fare la stessa fine di Annamaria Sorrentino. La redazione di Giallo si è vista recapitare un filmato agghiacciante.

Esso riprende minuziosamente le violenze subite da Anna da parte dell’ex compagno Alessandro Pedace. Nel filmato la ragazza viene strattonata e spinta a terra dall’uomo, perdendo conoscenza. Il tutto avviene sotto gli occhi spaventati della loro figlioletta di 5 anni.

Pedace è invece freddo e impassibile dinanzi alle condizioni di Anna. La loro bimba tenta di avvicinarsi alla mamma come per soccorrerla, ma viene allontanata bruscamente dal padre. Subito, come se nulla fosse accaduto, l’uomo si rimette seduto tranquillamente dinanzi al pc per continuare a parlare con un amico tramite webcam.

Il filmato aberrante è stato in seguito trasmesso dal programma Rai Chi l’ha visto? per la conduzione di Federica Sciarelli. È stata proprio la webcam utilizzata da Alessandro Pedace a riprendere la scena delle violenze su Anna, in seguito trasmessa in tv.

KontroKultura

 

Notizia