Basket non udenti: Royal Lions Fabriano al terzo posto

0
85 Numero visite
PUBBLICITA

FABRIANO – Il Campionato Italiano di basket per atleti sordi, svoltosi a Latina, si è concluso con la vittoria di Pesaro. Una successo meritato. Bisogna però riconoscere che la squadra di Varese, classificatasi al secondo posto, è la “vincitrice morale” del torneo perché, con appena 7 giocatori, è riuscita a tenere testa agli avversari.

PUBBLICITA

Gli Amplifon Royal Lions Fabriano di coach Davide Cola sono partiti bene con due vittorie su Latina (81-42) e Varese (82-80), ma sono crollati nell’ultimo quarto della partita decisiva con Pesaro (99-84 il finale). E così, pur avendo ottenuto lo stesso punteggio di Varese e Pesaro nella classifica, i cartai sono scivolati al terzo posto per via della differenza canestri.

 

«Pazienza, abbiamo ancora molti margini di miglioramento e dobbiamo imparare a diventare più squadra e ad avere maggiore fiducia nelle nostre possibilità», dicono dall’entourage del club, la cui anima continua ad essere Paolo Aisa.

HOME PROVINCIALE DI APERTURA

PUBBLICITA
Notizia