Morta Maria Rita Viaggi: addio a una delle “Signorine buonasera”

L'annunciatrice è morta a Grosseto in seguito a un malore, per la tv di Stato aveva condotto il meteo e altre rubriche su Raiuno

0
90 Numero visite

È morta a Grosseto Maria Rita Viaggi, una delle annunciatrici che ogni giorno e ogni sera raccontavano agli italiani il palinsesto della Rai. Viaggi non aveva compiuto ancora 70 anni ed è scomparsa, uccisa da un malore, a Grosseto, sua città natale, dove era tornata a vivere dopo tanti anni trascorsi a Roma.

Era proprio in casa con il marito, Vincenzo Gerghi, quando si è sentita male. Vani i tentavi del 118 di rianimarla. La sua carriera era cominciata nell’emittente televisiva locale romana GBR ed è continuata in Rai a partire dal 1982 come annunciatrice televisiva per essere poi assunta nel 1988. Oltre agli annunci, ha condotto il meteo del Tg1 fino al 21 settembre 2003, quando le storiche Signorine buonasera vennero sostituite da sei nuove ragazze, due per ogni rete.

“Ciao, Maria Rita”, è stato il saluto di Ilaria Moscato, altra ex Signorina Buonasera. Speaker regionale delle previsioni meteo, è stata anche capo ufficio stampa della Warner Bros Disco. Esperta di teologia e di storia delle religioni e di musica, Viaggi aveva avuto l’onore di aprire con una sua canzone, che si intitolava “La pupilla di Dio” la diretta del tradizionale omaggio di Giovanni Paolo II alla statua della Madonna Immacolata di piazza di Spagna, a Roma l’8 dicembre 2002.

Redazione Tgcom24.Mediaset

Notizie nella posta

Riceverai nella tua posta tutti gli aggiornamenti sul mondo
di MP Iscriviti gratuitamente ⤹