La Federazione dei sordi rivendica il riconoscimento giuridico della propria lingua

0
116 Numero visite
© Keystone / Martial Trezzini
PUBBLICITA

Fornire una base legale alla lingua dei segni vorrebbe dire garantire pari opportunità alla decina di migliaia di sordi nel Paese e le testimonianze raccolte raccontano il perché.

PUBBLICITA

tvsvizzera.it/MaMi

Da anni, la federazione dei sordi rivendica una base legale per la lingua dei segni. Un riconoscimento che garantirebbe più diritti e possibilità di ricorso contro le discriminazioni subite regolarmente dai diecimila sordi e dal milione di audiolesi in Svizzera.

Per il Consiglio federale non è necessaria una base legale. Ma ora si è mossa la commissione dell’educazione del Consiglio nazionale.

L’approfondimento nel TG di oggi.

VIDEO

 

Notizia